Rocca di Papa | La signora Gilda si racconta: “Il Covid si è portato via papà, ora mamma è tornata finalmente a ridere”

Pubblicato: Martedì, 30 Novembre 2021 - Federico Smacchi

ROCCA DI PAPA (attualità) - Il personaggio ideato da Diego Brunetti sta spopolando su Tik Tok. Lo stereotipo della mamma roccheggiana ha fatto impazzire i social anche fuori dai Castelli Romani ma non sempre è tutto rose e fiori…

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

Difficile che non scappi una risata guardando i video della Signora Gilda, una donna d’altri tempi, vivace, che gira per casa come una scheggia impazzita con indosso la sua vestaglia rossa, rimproverando un figlio immaginario in dialetto roccheggiano.Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

Quel figlio immaginario che in realtà è lo stesso Diego Brunetti, 35 anni, nato e cresciuto a Rocca di Papa, che veste i panni di Gilda e che sta letteralmente conquistando i social, in particolare Tik Tok, dove il suo video più cliccato ha raggiunto quasi le 100.000 visualizzazioni. In paese ormai lo conoscono tutti e i suoi fan provengono da tutta Italia, ma dietro al personaggio c’è di più della semplice comicità.vivace3 banner ilmamilio

Gli sketch della Signora Gilda sono iniziati come un’imitazione di tua madre. Cosa ne pensa lei e come ti è venuta l’idea di fare questo personaggio?

Mamma è la mia fan numero uno, prima di pubblicare un video lo faccio vedere prima a lei ed è sempre molti divertita. Inizialmente ripetevo esattamente le sue battute, i suoi rimproveri e le sue raccomandazioni, ed è proprio da uno di questi che è iniziato tutto. Una mattina mi alzo e apro la finestra “pe fa cambià l’aria” come mi diceva sempre lei, mi è venuta l’illuminazione e indossando una parrucca che avevo nello sgabuzzino, con addosso la vestaglia rossa che ormai è il costume di Gilda, ho iniziato con il primo video”.

“Poi le cose hanno preso un risvolto inaspettato, migliaia di visualizzazioni su Tik Tok, Facebook e Instagram, le persone che iniziavano a fermarmi per strada, mamme che si riconoscevano nel personaggio e figli che le riconoscevano in quegli atteggiamenti tipici”.gottodoro mamilio

Un personaggio che è arrivato in un momento difficile della vita di Diego, che ha riportato la luce dopo che la sua famiglia è stata colpita pesantemente dal Covid.

“L’anno scorso ho perso papà Dario a causa del Covid, aveva 64 anni. Mamma era caduta nella disperazione più totale, ma da quando ho iniziato con i video le cose sono cambiate. È stata un po’ come una terapia per lei, è tornata finalmente a ridere dopo tanto tempo. A volte penso che ci sia lo zampino di mio padre in tutto ciò, era molto orgoglioso di me”.

Parliamo di te, chi è Diego Brunetti nella vita di tutti i giorni?

“Ormai mi sono tramutato in Gilda (ride), ma l’intrattenimento è sempre stato parte della mia vita. Ho lavorato per un periodo come responsabile in una nota società di telecomunicazioni, intanto facevo delle serate karaoke in diversi locali che avevano sempre un discreto successo, da lì ho iniziato ad avere quel seguito che mi ha aiutato a fare emergere il personaggio di Gilda, che portavo sul palco a fine serata. Poi i video, che sono stati un successo fulminante e un po’ inaspettato, con cui si può dire che ho portato un po’ di Rocca di Papa in tutta Italia”.

I tuoi video infatti sono in dialetto roccheggiano, come fanno i fan delle altre regioni a capire quello che dici?

“Spesso rispondo ai commenti sotto i miei video spiegando le espressioni più strane, ma il più delle volte i fan capiscono benissimo a cosa si riferisce Gilda. Ho scoperto che i suoi atteggiamenti sono quelli di ogni mamma, chi più chi meno. Ora le mamme mi fermano dicendomi che non riescono più a rimproverare i figli perché pensano a me e scoppiano a ridere, stesso discorso per i figli che le prendono in giro – “Ecco che ti trasformi in Gilda” – le dicono”.colline centrosportivo2 frascati ilmamilio

I social ormai sono il canale preferenziale per l’intrattenimento, non solo dei più giovani. Si può dire che la Signora Gilda sia diventata il tuo lavoro?

“Ho aperto un profilo di Gilda su Facebook e in due giorni è arrivato a 5000 amicizie, il massimo consentito, i miei profili personali sono pieni, su Tik Tok sono quasi a 6000 follower, mi chiamano aziende per sponsorizzare i loro prodotti e sono andato anche a una festa di compleanno come ospite per animare la serata. Direi di sì, Gilda mi sta dando lavoro e ne sono contento, non me l’aspettavo, come ti ho detto, ma questo meccanismo in cui se un’idea è valida arriva immediatamente a chi guarda mi ha premiato, ora ho tutta l’intenzione di continuare a divertire con questo personaggio”.

Vuoi farci un’anticipazione sul tuo prossimo video?

“Assolutamente. Il prossimo video parlerà di sport, di tutti quei ragazzi che si iscrivono dappertutto, ma poi non sono convinti di niente, fanno un mese e abbandonano. Gilda ovviamente non l’ha presa bene quando suo figlio l’ha costretta ad iscriverlo ovunque senza che gli piacesse niente, vedrete presto la sua reazione”.

Guarda i video della Signora Gilda su Facebook (LINK) e Instagram (LINK).

 

skyline4 ilmamilio

 

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna