Marino | L’identikit dei 2 assessori mancanti porta a Roberta Covizzi e Bruno Orazi

Pubblicato: Sabato, 27 Novembre 2021 - Redazione politica

MARINO (politica) - Le nomine degli ultimi due assessori mancanti saranno ufficializzate dal primo cittadino in occasione del prossimo consiglio comunale, convocato per lunedì 29 novembre alle ore 16.30 a palazzo Colonna

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

La giunta di Marino, attualmente composta da cinque assessori su sette, dovrebbe essere completata con ogni probabilità dall’architetto Roberta Covizzi e dall’imprenditore Bruno Orazi.gottodoro mamilio

La prima entrerà nell’esecutivo municipale in quota Movimento Cittadino Cecchi Sindaco (lista civica più votata della coalizione),  dopo essersi già dimessa da consigliere comunale.

LEGGI ANCHE --> Marino | Movimento Cittadino: si dimettono Muccini e Covizzi, entrano in Consiglio Amato De Serpis e Cornacchia

Roberta Covizzi gestirà con ogni probabilità le deleghe a Spettacolo, Turismo, Politiche degli Animali e Risorse sovracomunali.

Bruno Orazi rappresenterà invece la lista civica Costruiamo il Decentramento. Quest’ultima risultava essere l’unica forza consiliare assente in giunta. L’imprenditore, uomo di fiducia del sindaco Stefano Cecchi, si era anche candidato consigliere comunale con la medesima lista civica. Bruno Orazi dovrebbe ricevere le deleghe al Decentramento e all’Ambiente.colline211114 ilmamilio

Le nomine degli ultimi due assessori mancanti saranno ufficializzate dal primo cittadino in occasione del prossimo consiglio comunale, convocato per lunedì 29 novembre alle ore 16.30 a palazzo Colonna. La riunione dell’assise municipale vedrà anche l’attesa nomina delle commissioni consiliari permanenti.

vivace3 banner ilmamilio

Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

skyline4 ilmamilio

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna