Il violoncello di Enrico Bronzi al Palazzo Chigi di Ariccia

Pubblicato: Giovedì, 25 Novembre 2021 - Redazione attualità

ARICCIA (attualità) - Appuntamento domenica 28 novembre alle ore 18.30 nella Sala Maestra di Palazzo Chigi 

ilmamilio.it - nota stampa

Enrico Bronzi, uno dei più talentuosi violoncellisti italiani, sarà ospite de “I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati” nella Sala Maestra di Palazzo Chigi ad Ariccia domenica 28 novembre alle ore 18:30.gottodoro mamilio

Fondatore nel 1990 del Trio di Parma, Bronzi ha collaborato con grandi artisti quali Martha Argerich, Alexander Lonquich, Gidon Kremer, Angela Hewitt, Wolfram Christ, Stefan Milenkovich ed è stato diretto da Claudio Abbado, Christoph Eschenbach, Paavo Berglund, Frans Brüggen, Krzysztof Penderecki, Tan Dun, Reinhard Goebel.

Enrico Bronzi, che si è esibito nelle più importanti sale da concerto del mondo, suona un violoncello Vincenzo Panormo del 1775 e nella Sala Maestra di Palazzo Chigi proporrà un programma di grande fascino musicale che avrà le sue punte di eccellenza nell’interpretazione della Suite n.1 e, a conclusione del concerto, della Suite n.5 di J.S. Bach.

Un altro concerto da non perdere della Stagione 2021 degli “Sfaccendati”.

I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati al Palazzo Chigi di Ariccia sono realizzati dalla COOP ART di Roma con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Lazio – Fondo per la valorizzazione del Patrimonio Culturale – e del Comune di Ariccia.colline211114 ilmamilio

I Concerti dell’Accademia degli Sfaccendati si svolgono nel rispetto delle normative anti covid e per accedere è necessario il Green Pass.

Per informazioni e prenotazioni

06 9398003 – 3331375561

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

vivace3 banner ilmamilioFarmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilioskyline4 ilmamilio

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna