Grottaferrata | Maggioranza a rischio tra indecisione e “rinnovamento”: chi è il vero ago della bilancia?

Pubblicato: Lunedì, 15 Novembre 2021 - Federico Smacchi

GROTTAFERRATA (politica) - Un’opposizione che per la prima volta sembra unita fa tremare la Giunta in carica

ilmamilio.it - contenuto esclusivo 

L’opposizione a Grottaferrata sembra finalmente compatta contro una maggioranza che ha gradualmente perso pezzi e che ora rischia di non arrivare al 2022. Una mozione bocciata per un solo voto di scarto nel consiglio comunale del 28 ottobre e due o tre nomi iscritti nella lista degli indecisi.

Chi è il vero ago della bilancia nell’attuale scenario politico criptense?gottodoro mamilio

Città al Governo è il primo nome che viene in mente. La posizione ambigua tenuta in questi quattro anni dalle due consigliere Consoli e Spinelli, a volte contro ma molto spesso dalla parte del sindaco, sembra essersi risolta in quella che sembra un’opposizione ferrea fondata sul deludente lavoro dell’amministrazione sul tema dell’urbanistica, tema della mozione bocciata il 28 ottobre e presentata proprio da CAG, discussa dopo un emendamento firmato da tutta l’opposizione.Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

Tuttavia il passaggio di Città al Governo da opposizione passiva e talvolta filoamministrativa a opposizione vera e propria non basta a far tremare la maggioranza, che sopravvive con quel voto di scarto.

L’ago della bilancia potrebbe essere allora Francesca Maria Passini, presidente del Consiglio comunale non più fedele al sindaco ma ancora indecisa sullo schierarsi non solo ideologicamente, ma anche con il voto. Il suo nome, unico tra gli astenuti, contribuisce a tenere a galla la maggioranza con un savoir-faire che sembra non voler mortificare il sindaco.  vivace3 banner ilmamilio

C’è però un nome nuovo in Consiglio comunale, quello del consigliere Cristiano Verzaro, recentemente subentrato a Roberta Covizzi, entrata (ma poi dimessa) nell’Assise marinese alla corte del neo sindaco Cecchi. Fedele alla Passini, potrebbe essere lui l’ago della bilancia di Palazzo Consoli, ma bisognerà aspettare per capire le sue intenzioni. Si asterrà anche lui dalle prossime votazioni in Consiglio? Se Verzaro e Passini decidessero di votare contro, la caduta dell’attuale giunta sarebbe cosa fatta.

C’è infine l’enigma Pompili, il consigliere di maggioranza che ha da poco presentato una lista civica tutta sua: “Siamo Grottaferrata”, una lista che fa del “rinnovamento” uno dei suoi temi cardine. Una parola, “rinnovamento”, che ha il sapore di una bocciatura all’attuale esperienza amministrativa della maggioranza di cui fa parte. Che sia lui il vero ago della bilancia?

LEGGI - "Grottaferrata | L'enigma Pompili: dopo la fondazione di una lista civica cosa farà?  

Negli ultimi quattro anni e mezzo la maggioranza non è mai stata traballante come in questo momento. I temi sul piatto sono caldissimi: urbanistica, rifiuti, la vicenda Vascarelle e le promesse fatte e ancora non mantenute dal sindaco. Un’amministrazione che rischia di cadere prima del previsto a pochi mesi dal voto, mentre dentro e fuori da Palazzo Consoli l’opposizione sembra prendere una forma sempre più definita.

LEGGI - Grottaferrata | Centrosinistra allargato: parte il dialogo tra partiti e movimenti in vista del voto 2022

skyline4 ilmamilio

colline211114 ilmamilio

 

 

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna