Digital marketing, tutte le strategie per essere visibili in rete

Pubblicato: Mercoledì, 27 Ottobre 2021 - redazione attualità

digital marketing ilmamilioROMA (attualità) - "Se non sei visibile sulweb, praticamente non esisti"

ilmamilio.it

Ormai la legge è chiara: se non sei visibile sulla rete, praticamente non esisti. E puoi essere una persona, un giornale, una squadra, un’azienda. Se non ti trovo su Google, allora non ti troverò mai.

È la nuova legge del marketing, il nuovo mantra della rete. Che cerca di sfruttare quel mare pieno di opportunità che risponde al nome del web. Tutto ormai si trova navigando, così si spiega ad esempio il boom del comparto dell’eCommerce, con negozi e supermercati che permettono di fare acquisti in ogni orario possibile e comodamente da casa.

Secondo la ricerca Digital Web 2020, sono oltre 50 milioni le persone che, in Italia, si collegano giornalmente a internet. E fanno ricerche, acquisti, compere. Per questo farsi notare sul web è fondamentale. Per questo è fondamentale il digital marketing. Cerchiamo di capire allora quali sono le prospettive e le mosse da fare assolutamente per crescere online.

La prima mossa è quella delle offerte speciali. Per molti questa tattica è qualcosa di superato, di antico. Si tratta invece di un evergreen, tornate alla ribalta nella loro versione aggiornata e moderna. Come? Grazie alla profilazione e agli algoritmi che studiano i Big Data, le piattaforme sono in grado di offrire offerte personalizzate, pensate appositamente per gli utenti. Grazie ai cookie, i siti che frequentiamo raccolgono le nostre preferenze e le usano per generare offerte specializzate, fatte apposta per noi. Un segmento che sfrutta da tempo queste opportunità è quello del gambling, che con i bonus senza deposito e dei free spin riesce a crearsi una platea di giocatori fidelizzati e sempre nuovi.

Altra tecnica fondamentale nel digital marketing è quella di creare contenuti di qualità e rispondere così alle esigenze dei navigatori. Bisogna fare attenzione ai dettagli, offrire contenuti utili, dare informazioni interessanti. Serve quindi un contenuto in grado di andare dritto al nocciolo, di rispondere alle richieste degli utenti della rete, che sia capace di essere una calamita per i nuovi lettori. In questo è importante scegliere le parole chiave giuste, le cosiddette keywords. Bisogna quindi fare una ricerca sulle parole che cercano gli utenti, sui contenuti più in vista della rete, così da ottenere posizionamenti migliori sulle pagine di ricerca.

È così che si cresce online. Ne è sicuro Netcoom, che sottolinea come il fatturato per gli eCommerce B2B sarà intorno ai 31 miliardi di euro per il 2020. Ed è destinato a salire.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna