Football Club Frascati (I cat.), Fioranelli: “Ci è toccato il girone G e lo affronteremo al meglio”

Pubblicato: Martedì, 12 Ottobre 2021 - redazione sportiva

FRASCATI - Il Football Club Frascati sta accendendo i motori. La Prima categoria del sodalizio tuscolano debutterà domenica nel suo campionato: un ritorno alla normalità a distanza di un anno, da quando cioè era stato interrotto lo scorso torneo a causa della pandemia. Mister Mauro Fioranelli, ovviamente confermato sulla panchina frascatana, presenta la prima giornata: “Andremo a giocare sul campo della Polisportiva Carso di cui sappiamo molto poco, come tanti altri avversari del girone G in cui siamo stati inseriti in maniera “inconsueta” rispetto al solito. Sul campo del Carso non ho mai giocato nemmeno nei campionati giovanili e domenica dovremo fare i conti con cinque o sei ragazzi indisponibili, ma andiamo lì e ci giochiamo le nostre carte. Poi nel turno successivo debutteremo tra le mura amiche contro il Tigre”.

E’ veramente un’incognita il raggruppamento in cui è stato inserito il Football Club Frascati: “Ci è toccato questo e lo affronteremo al meglio. Il girone F, quello dei Castelli, lo conosciamo bene e sappiamo il valore di tante concorrenti. Da quello che mi dicono, comunque, anche in questo che annovera tanti club “del mare” e della provincia di Latina ci sono formazioni ben allestite”. Il pre-campionato, in ogni caso, ha fornito delle buone risposte a Fioranelli: “Nell’ultimo test di allenamento abbiamo pareggiato 1-1 sul campo della Cavese: una partita “poco amichevole” e molto maschia, in cui i nostri elementi più giovani hanno già capito che aria può tirare nel prossimo campionato. Abbiamo ruotato tutti gli elementi e sono soddisfatto sia delle risposte di questa partita, sia di quelle precedenti in cui abbiamo sempre ottenuto un risultato positivo fatta eccezione per la sconfitta col Cecchina maturata nel finale. L’unica macchia del pre-campionato è rappresentata da qualche infortunio di troppo”. Chiusura sugli obiettivi stagionali: “Vogliamo valorizzare i giovani della rosa che possono mettersi in vetrina vista la stretta collaborazione che esiste con la Lupa, il cui direttore sportivo Giordano Moroncelli monitora i nostri ragazzi. Sui valori del girone, credo che serva attendere dicembre quando si capirà anche quali società vogliono investire per arrivare fino in fondo”.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna