Elezioni Marino | Cecchi: “Sconti TARI opera governo. Sindaco non c’entra nulla”

Pubblicato: Lunedì, 11 Ottobre 2021 - Redazione politica

MARINO (politica) - La puntualizzazione del candidato sindaco del centrodestra, Stefano Cecchi, impegnato al ballottaggio di domenica 17 e lunedì 18 ottobre 

ilmamilio.it - nota stampa 

Pubblichiamo la nota del candidato sindaco del centrodestra Stefano Cecchi, in corsa al ballottaggio di domenica 17 e lunedì 18 ottobre.

“Colizza vuole sfruttare anche i tributi per la propria personale propaganda elettorale.

Le bollette della Tari artatamente sono arrivate alle sole utenze non domestiche di Marino pochi giorni prima delle elezioni ed ora stanno completando gli invii.

Ma perché allora stanno arrivando solo ai commercianti?

Perché per raccimolare un pugno di voti Colizza vuole sfruttare le riduzioni concesse dallo Stato alle utenze non domestiche e vuol far credere che sia tutto merito suo ed invece tutto ciò non è assolutamente vero.

Perché le riduzioni delle bollette delle utenze non domestiche non sono merito di Colizza?

Perché è un atto dovuto in quanto i Sindaci di tutta Italia sono obbligati a concedere riduzioni della Tari alle utenze non domestiche e alle famiglie bisognose, come previsto all’art. 6 del decreto legge “Sostegni Bis” .

Quindi Colizza, diversamente da quello che vuole farci credere, non ha fatto nessun durissimo lavoro per agevolare i cittadini e le attività economiche e non ha dovuto fare alcuna richiesta al Ministero per poter ricevere questi fondi. Ha soltanto fatto quello che tutti i Sindaci d’Italia debbono fare grazie al contributo del Ministero dell’Interno e del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Le Bugie hanno le gambe corte!”.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna