Anziana madre picchiata, Carabinieri arrestano il figlio

Pubblicato: Mercoledì, 06 Ottobre 2021 - redazione cronaca

 

ROMA (CRONACA) – I militari pongono fine ad una storia che durava da anni

ilmamilio.it - nota stampa del Comando dei Carabinieri

Ha denunciato di essere vittima da anni di violenze e vessazioni da parte del figlio; costretta a esaudire le sue richieste continue di soldi per timore di reazioni violente e quindi botte.

Farmacia Pratone1 grottaferrata ilmamilio

vivace3 banner ilmamilio

L’altra sera, i Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà sono intervenuti in un’abitazione di via M.D. Rossi, zona Don Bosco, dove hanno arrestato un 38enne romano disoccupato e con precedenti penali, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, percosse, estorsione e rapina.

gottodoro mamilio

freeTime giugno2021

Secondo quanto denunciato dalla mamma, l’uomo, dopo essere rientrato a casa, probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcol, avrebbe danneggiato gli arredi di casa e successivamente aggredito l’anziana madre convivente, pensionata e invalida, colpendola con calci, colpevole di aver chiesto al figlio la restituzione del telefono cellulare che le era stato sottratto. A seguito di una segnalazione giunta al numero di emergenza 112, i militari hanno raggiunto l’abitazione e arrestato il 38enne che è stato ammanettato e condotto in caserma. Sul posto è giunto anche il personale medico del 118 che ha medicato la donna.

sbardella banner ilmamilio

Sentita dai militari, l’anziana donna ha denunciato di essere da anni vittima di violenze e vessazioni da parte del figlio e di essere costretta ad esaudire le sue continue richieste di denaro per paura di reazioni violente.

L’arrestato è trattenuto in caserma per poi essere condotto in carcere, in attesa dell’udienza di convalida.

fitness acqua colline ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna