Genzano | Degrado e sporcizia invadono piazzale Cesarini e zone adiacenti. Si chiede intervento di pulizia al Comune

Pubblicato: Domenica, 03 Ottobre 2021 - redazione attualità
 
  •  Genzano (attualità) - Residenti: Per non parlare delle molte defecazioni dei cani non raccolte che invadono il piazzale di ingresso dell'antico palazzo Cesarini e del parco annesso
     
    ilmamilio.it
     
    L'inciviltà di alcuni cittadini è molto evidente e segnalata da numerosi residenti di Corso Vecchio, del Borgo Antico, piazzale Cesarini, via don Morosini, via Oscura, via Scaloni, via Annarumi, piazza Marconi, zona Duomo vecchio e altre stradine limitrofe.

     gottodoro mamilio

     
    "Il piazzale di ingresso del palazzo Cesarini è pieno di bottiglie di vetro, di birre e liquori, gettate in terra senza alcun ritegno da soggetti che la sera bivaccano fino a tardi sulla piazza incuranti che i residenti riposano - dichiara un anziano residente della zona - per non parlare delle molte defecazioni dei cani non raccolte che invadono il piazzale di ingresso dell'antico palazzo Cesarini e del parco annesso. Che aumentano sempre di più fino a farlo diventare ormai quasi impraticabile ai residenti e visitatori. Certo si fa presto a dare la colpa agli altri, al sindaco, alle forze dell'ordine, all'amministrazione comunale, ma quanta inciviltà regna in queste persone che portano i loro cani qui a spasso e poi non puliscono le loro defecazioni, inoltre chi getta bottiglie, le lattine e altri rifiuti in terra, non ha nessun senso civico, non rispetta ne se stesso ne gli altri ". Sicuramente la zona necessita di una pulizia accurata a questo punto.
     
    "L'inciviltà di alcuni soggetti è chiara e visibile, ed invito come consigliere comunale a rispettare l'arredo urbano, non sporcare, non bivaccare, e raccogliere le defecazioni dei propri cani e smaltirle nei modi indicati dalle norme comunali - dichiara Rosario Neglia, consigliere comunale di opposizione in quota Lega. D'altra parte l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Zoccolotti, non può lasciare un quartiere così importante e frequentato da centinaia di cittadini, residenti, visitatori, turisti, in questo modo, vicino all'antico e storico palazzo Cesarini. Addirittura sul piazzale di ingresso alla struttura, il brecciolino presente è ormai pieno di bisogni di animali, sporcizia varia, bottiglie di birra e altro materiale.

    freeTime giugno2021

    vivace3 banner ilmamilio

    Non è un buon biglietto da visita alle due strutture storiche e naturali, palazzo e parco, bisogna intervenire, pulire tutti i giorni, tutte le settimane, in maniera accurata. Mi chiedo e chiedo alla giunta che ci amministra,  che fine hanno fatto gli operatori ecologici in convenzione, la nuova società incaricata delle pulizie, vigila e interviene sul territorio pulendolo regolarmente visto che viene pagata a tale scopo con i soldi pubblici ? . chiederemo come opposizione anche questo al prossimo consiglio comunale, visto anche le decine di sacchi di rifiuti e plastica raccolti di recente nel centro storico, nelle aree verdi e verso il lago di Nemi, durante la manifestazione Plastic Free tenutasi di recente. Abbiamo una ditta incaricata per le pulizie, con tanto di convenzione, i cittadini si aspettano, visto che pagano i tributi e le tasse, che il paese sia tenuto pulito, non che diventi una discarica a cielo aperto come sta avvenendo  ".  

    fitness acqua colline ilmamilio

     

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna