Cavese Academy 1919 (calcio, Under 17), Proietti: “Cercheremo di giocarcela con tutti”

Pubblicato: Mercoledì, 22 Settembre 2021 - redazione sportiva

CAVE (calcio) - Il gruppo composto da 2005 e 2006 mira a fare una stagione senza grandi pressioni. L'allenatore: "L'obiettivo è divertirci senza, ma sia chiaro: non andremo a fare scampagnate"

ilmamilio.it - nota stampa

 

La Cavese Academy 1919 lo ha fortemente voluto “promuovere” nel settore agonistico. Domenico Proietti Modi sarà l’allenatore dell’Under 17 provinciale del club prenestino: un gruppo composto da 2005 e 2006 che dovrà fare una stagione senza grandi pressioni. “L’obiettivo è quello di divertirci e provare a giocarcela con tutti, ma sia chiaro: non andremo in giro a fare scampagnate, non vogliamo fare brutte figure”.

Il campionato inizierà il prossimo 31 ottobre: “Non sappiamo ancora se giocheremo nel girone di Roma o in quello di Frosinone, in ogni caso ci capiterà di giocare su campi difficile – dice Proietti Modi – Se il gruppo è pronto dal punto di vista della personalità? Sono ragazzi e quindi devono crescere sotto vari aspetti, ci aspetta tanto lavoro da fare”. L’allenatore segue la squadra da dieci giorni: “Sinceramente non ci aspettavamo di poter riuscire ad allestire un gruppo così numeroso, anche se composto da una doppia fascia d’età. In tal senso la società e in particolare il responsabile tecnico Armando Zammarelli hanno fatto un gran lavoro: con lui ci conosciamo da una vita ed è quello che ha spinto di più per farmi fare il “salto” nell’agonistica al mio terzo anno da allenatore. Col gruppo dell’Under 17 stiamo imparando a conoscerci e domenica giocheremo la prima amichevole a San Cesareo: la rosa è disomogenea nel senso che ci sono ragazzi più pronti e altri quasi alle prime esperienze calcistiche, ma cercheremo di farli crescere tutti e di formare il giusto spirito di squadra”.

L’anno scorso Proietti Modi allenava già nella Cavese Academy 1919: “Mi sono dedicato agli Esordienti in una stagione molto dura a causa della pandemia. Avrei voluto aspettare un pochino prima di tuffarmi nel settore agonistico, ma Zammarrelli assieme al presidente Daniele Flavi e a Emanuele Giacchè hanno insistito molto e quindi ho accettato con entusiasmo. In questa nuova avventura, comunque, mi aiuteranno il vice Graziano Pasquazi e Augusto Marchetti che si occuperà della parte burocratica e dirigenziale del nostro gruppo”.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna