Marino Verde e Solidale presenta il proprio progetto. Trinca: “Con noi Bonelli, Zaratti e Cacciatore”

Pubblicato: Mercoledì, 15 Settembre 2021 - Redazione politica

MARINO (politica) - Appuntamento venerdì 17 settembre a Parco della Pace alle ore 18

ilmamilio.it - nota stampa

Venerdì 17 Settembre alle 18:00 si terrà a Parco della Pace un incontro con gli esponenti di Marino Verde e solidale, il progetto politico ecologista e solidale che sostiene la candidatura di Carlo Colizza alla carica di Sindaco del Comune di Marino”.

Così in una nota Andrea Trinca, Assessore all’Urbanistica di Marino e candidato di Marino Verde e Solidale, che prosegue: “Invito tutte le cittadine e i cittadini per cui la tutela delle risorse naturali, storiche e archeologiche del nostro territorio è una priorità a partecipare all’evento. Negli ultimi cinque anni, l’amministrazione comunale – guidata da Carlo Colizza - ha saputo svolgere un ottimo lavoro, ma c’è ancora molto da fare.gottodoro mamilio

L’evento di venerdì sarà l'occasione per condividere le iniziative e i progetti che abbiamo previsto per i prossimi cinque anni di governo. Parteciperanno all'evento importanti esponenti del mondo ecologista, come Angelo Bonelli, co-portavoce nazionale Europa Verde, Filiberto Zaratti, coordinatore nazionale Europa Verde, Andrea Trinca, Assessore all'Urbanistica Comune di Marino e candidato Marino Verde e Solidale, Marco Comandini, candidato Marino Verde e Solidale, e Marco Cacciatore, presidente Comm. Politiche Abitative, Urbanistica & Rifiuti Regione Lazio, Europa Verde. Non mancate!”.desantis44 ilmamiliofreeTime giugno2021

 

delleChiaie banner frascati ilmamilio

ferri elezioni ilmamiliosbardella banner ilmamilio

gori banner ilmamilio

vivace3 banner ilmamilio

 

 fitness acqua colline ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna