Albano Laziale | Dopo un anno e mezzo di lavoro il comandante Masnaghetti lascia il comando

Pubblicato: Mercoledì, 15 Settembre 2021 - redazione attualità
 
  • ALBANO LAZIALE (attualità) - In un post i suoi ringraziamenti
     
    ilmamilio.it
     
    Il comandante della polizia locale di Albano, Mauro Masnaghetti, lascia l'incarico e ritorna in servizio nella Polizia Locale di Roma Capitale dopo un anno e mezzo di lavoro sui comuni di Albano e Castel Gandolfo nel periodo dei vari lockdown e della pandemia da covid 19.
    gori banner ilmamilio

    freeTime giugno2021

     
    In un suo post sulla sua pagina social è lui stesso a dichiararlo : " Ringrazio i colleghi e le colleghe di Albano Laziale, il venir meno del Corpo Associato ha determinato l'amministrazione comunale ad anticipare la fine del mio incarico. È stata un'esperienza magnifica ed estremamente gratificante dal punto di vista umano che mi ha dato l'occasione di conoscere amministratori capaci e politici, di tutti i partiti, onesti. E' stato un anno e mezzo di grandi soddisfazioni lavorative e umane, ho lavorato con un corpo di agenti professionalmente molto preparati, attaccati al territorio, alla divisa, al servizio, non guardavano mai l'orologio, ma sempre è solo il bene comune, la salvaguardia dell'ambiente, la tutela dei cittadini, con una passione a dir poco sorprendente. Un grazie a tutti quanti mi sono stati accanto in questo lavoro di squadra, dai miei colleghi, gli amministratori e consiglieri comunali, alcuni molto preparati e presenti, che hanno contribuito, così come i cronisti locali a risolvere problematiche e casi spinosi insieme, come una grande squadra dove tutti operano per il bene comune. Essendo venuto meno l'accordo sul corpo consorziato e altre aspettative, lascio con qualche mese di anticipo e torno a Roma Capitale con un arricchimento maggiore ". 

    sbardella banner ilmamilio

     
    La comunità di Albano, Cecchina, Pavona, sentita in questi giorni, è molto dispiaciuta per questa decisione, tanti erano ormi abituati a vedere il comandante Masnaghetti in strada con i suoi agenti, a fargli domande, chiedere spiegazioni, personalmente e sulla pagina social poi chiusa per decisione dell'amministrazione comunale. "
     
    "Già da quando il sindaco e qualche suo alleato, hanno deciso di chiudere la pagina social pubblica della Municipale, voluta dal comandante, abbiamo capito che qualcosa non andava - dice un dispiaciuto consigliere comunale Marco Moresco, sulla partenza anticipata del comandante Masnaghetti - Probabilmente a qualcuno non andava bene la personalità spiccata e presente del dirigente della Polizia Locale, che a dire mio e di centinaia di cittadini è stato tra i migliori e più presente fisicamente ed emotivamente della storia dei Vigili Urbani ad Albano, Pavona e Cecchina.

    E' stato un grande e grave errore farlo andare via, senza trovare un accordo e tenerlo con noi per altro tempo, proprio ora che conosceva bene il territorio, un investimento interrotto senza motivi reali, senza spiegazioni, se non quelle personali di qualcuno forse a cui non andava a genio. Personalmente lo avrei tenuto a lungo, un uomo preparato, disponibile, presente, obbiettivo e imparziale. Al sindaco Borelli e alla sua giunta chiederò conto come consigliere di opposizione del perchè di questa decisione improvvisa, anche se sono certo che diranno che è stato lui a voler andare via, ma sappiamo tutti che così non è. La cittadinanza lo voleva, il consiglio comunale anche, se ne parlava bene anche tra i consiglieri di opposizione. E gli agenti stessi erano felici di lavorare con un dirigente così. Non li abbiamo mai visti prima così presenti e pieni di voglia di lavorare su un territorio vasto e pieno di problematiche serie come quello di Albano, Pavona e Cecchina.

    vivace3 banner ilmamilio

    gottodoro mamilio

    Se dovesse tornare ai Castelli Romani, lo accoglieremo a braccia aperte in qualsiasi comune dovesse essere chiamato a fare il comandante, intanto qui da noi rimane il posto vacante, proprio in questo momento così delicato della storia umana e della storia di Albano e delle sue frazioni, con la riapertura della discarica e tanti altri problemi irrisolti dal punto di vista amministrativo, politico e del buon vivere quotidiano, dove il comandante Masnaghetti aveva cominciato a capire qualcosa e doveva solo essere confermato e incoraggiato non mandarlo via, un lavoro, un investimento interrotto a discapito della cittadina e dei cittadini".

     ferri elezioni ilmamilio

     

    Nella foto il comandante Mauro Masnaghetti davanti alla discarica di Roncigliano con il comandante della stazione carabinieri di Cecchina luogotenente  Enrico Cortese, che insieme al dirigente del commissariato di polizia di Albano, vice questore Antonio Masala, sono stati una presenza importante per tutti, cittadini, amministratori comunali, operatori della discarica e camionisti stessi, nei primi giorni di proteste e tensioni .  

    desantis44 ilmamilio

    fitness acqua colline ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna