Rocca di Papa | Croce-Silvestrini (PD): "Intimidazioni politiche da parte della maggioranza Cimino: senza idee e deboli di consenso"

Pubblicato: Venerdì, 06 Agosto 2021 - redazione attualità
 
Rocca di Papa | Croce e Silvestrini: "Pronti per opposizione sana e attenta"ROCCA DI PAPA (politica)- Attacco dei consiglieri comunali Dem
 
ilmamilio.it - nota stampa
 
"La debolezza della Giunta Cimino è sotto gli occhi di tutti.
Dopo nemmeno un anno di governo, tutti si sono accorti della totale incapacità di questa amministrazione e dei suoi componenti.
 
Anche se su facebook sono bravissimi, in realtà nulla è stato fatto per Rocca di Papa e quel poco che è stato fatto, è stato fatto male.
parcoUlivi pubb3 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio aprile

 
In questi mesi, il malessere dei cittadini, dei commercianti, degli amanti del nostro prezioso territorio è cresciuto insieme alla consapevolezza che questa amministrazione sarà l'ennesima batosta per Rocca di Papa.
 
Come membri di opposizione, abbiamo tentato di portare all'attenzione di questi politici la sofferenza della nostra Città, di evidenziare che ci sono problematiche importanti di cui occuparsi subito, e la nostra voce contraria è risultata fastidiosa, una voce che vorrebbe essere soffocata per decidere le sorti di Rocca di Papa senza che alcun oppositore parli.
 
È lunga la lista di persone che, in questi anni, ci risulta siano stati messi politicamente all'angolo con strumenti che nulla hanno a che fare con una costruttiva dialettica per il bene della Città e a questa lista sperano di aggiungerne altri: quando la maggioranza non ha argomenti per rispondere a critiche e richieste di verifica degli oppositori, invece di cercare risposte come ogni onesto e costruttivo governante, spera e cerca di eliminare dalla discussione politica la persona.
 
gottodoro mamilio
 

freeTime giugno2021

 
In questi giorni, una nuova iniziativa di "epurazione" della voce contraria tocca il Consigliere Andrea Croce che, ad inizio giugno, si è rivolto alle Autorità competenti per denunciare quella che egli ritiene una violazione di legge che sarebbe stata commessa all'interno del Comune e che, a suo modo di vedere, coinvolgerebbe anche il Consigliere di maggioranza Matteo Orsolini.
 
Dopo pochi giorni, cosa ha pensato bene di fare il Cons. Matteo Orsolini, Capogruppo della lista "Insieme di Rocca di Papa", lista principale a sostegno di Veronica Cimino?
Il 30 giugno ha inviato lo screenshot del profilo personale Facebook di Andrea Croce alla Asl, ai Carabinieri, al Prefetto e a tanti altri per denunciare il fatto che il 1° maggio Croce sarebbe stato all'interno di un ristorante senza mascherina (qui sotto potete vedere la foto incriminata che, a dire della maggioranza, dimostrerebbe violazioni della normativa anti covid da parte di Andrea Croce).
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e spazio al chiuso
 
In sostanza, sembrerebbe si sia messo ad ingolfare il lavoro di diversi organi per cercare di intimorire il Consigliere Croce e fare la sua ripicca (unico atto che, dal punto di vista amministrativo, parrebbe aver fatto da quando è stato eletto).
 
Non contenti, lo scorso 3 agosto la Cons. Tania Fondi ha convocato la commissione emergenza covid-19 anche per parlare della nota di Orsolini, chiedendo ad Andrea Croce chiarimenti sui suoi comportamenti nel ristorante. E insieme a lei i Consiglieri Enzo La Basi, Matteo Orsolini e il Presidente del Consiglio Bruno Fondi.
Addirittura l'Assessore Francesco De Santis, che speravamo si occupasse del commercio, dello sport e del patrimonio boschivo di Rocca di Papa, ha impiegato il suo prezioso tempo, in una commissione consiliare, per parlare di Croce al ristorante mentre mangia la crema di pecorino.
 
Insomma, mentre la maggioranza lavorava per chiudere la bocca a Croce con una foto di lui al ristorante, il commercio restava abbandonato, lo sport continuava la sua corsa ad ostacoli tra le incapacità politiche e assistevamo tutti inermi alla violenza perpetrata nei nostri boschi.
 

colline centroestivo2 ilmamilio

 
In effetti, proprio durante la commissione, mentre Andrea Croce rispondeva agli attacchi strumentali di questi politicanti, è andata via la corrente. Un segno (lo diciamo con amara ironia) che ha messo questi amministratori di fronte ai veri problemi di Rocca di Papa, che come tutti sanno non sono di certo i post privati su Facebook di Andrea Croce.
 
Tutti possono notare che questo uso delle Istituzioni da parte della maggioranza ha un velato scopo intimidatorio visto che arriva dopo ben due mesi dalle presunte violazioni e soprattutto dopo pochi giorni dal legittimo esposto di Andrea Croce sulle attività che si svolgono in Comune.
 
Spiace che la Sindaca Veronica Cimino - che, come spesso sottolinea, lavora H24 per Rocca di Papa - sia circondata da consiglieri che trovano il tempo solo per spulciare il profilo Facebook del Cons. Andrea Croce (peraltro Orsolini e Croce non sono nemmeno amici su Facebook, quindi il lavoro di ricerca del post è stato addirittura un lavoro di gruppo) e scrivere lettere deliranti contro lo stesso, ma mai per dire una parola su Rocca di Papa.
 
Ci auguriamo che quegli stessi consiglieri abbiano anche il tempo di denunciare alle autorità che la cooperativa che gestisce il centro estivo ha lo stesso nome (sarà mica la stessa?) di quella in cui, stando a quanto riportato sul suo curriculum pubblico, lavora il Vice Sindaco Paolo Gatta. Hanno chiesto chiarimenti anche su questo?"
Noi andremo avanti e anzi accenderemo ancora più i riflettori su questi comportamenti squadristi che dimostrano come la maggioranza mal sopporta chi è contro di lei ed è ben consapevole di aver vinto le elezioni per il rotto della cuffia, avendo ottenuto il consenso di pochi ma veramente pochi cittadini.
 
Andrea Croce (Capogruppo PD)
Gloria Silvestrini (Vice Presidente del Consiglio comunale di Rocca di Papa)"
 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna