Ciampino | E' uscito il libro della mamma coraggio e scrittrice Katiuscia Girolametti. " La Normalità è Sopravvalutata"

Pubblicato: Giovedì, 05 Agosto 2021 - redazione attualità
 
  • Ciampino (attualità) -  " La Normalità è Sopravvalutata", si può trovare in tutte le librerie e le piattaforme online di letteratura. 
     
    ilmamilio.it
     
    Verrà presentato in videoconferenza questo pomeriggio alle 18 l'ultimo libro della scrittrice e mamma di tre figli, tra cui uno con disabilità, Katiuscia Girolametti. La giovane donna dei Castelli Romani che ha più volte rappresentato le problematiche molto serie e angoscianti dei genitori che curano con tanto amore i loro figli portatori di disabilità e le difficoltà che incontrano per quanto riguarda la vita sociale di tutti i giorni e le varie barriere e chiusure mentali che incontrano sul loro percorso.
    parcoUlivi pubb3 ilmamilio

    sportage pronta consegna mamilio aprile

     
    Il libro in uscita in questi giorno edito dalla Kimerik si intitola " La Normalità è Sopravvalutata", si può trovare in tutte le librerie e le piattaforme online di letteratura. " Questo libro, ha dichiarato la giovane mamma scrittrice, sensibilizza e sprona ad accettare, vedere, una realtà che potrebbe anche non piacere.  Ma che pretende a ragione di essere riconosciuta e soprattutto rispettata. Le emozioni generate da questa lettura si trasforma in forza, speranza, in voglia di cambiamento e rivincita, per quanti lottano per qualsiasi problema della sfera personale o familiare. Come uno schiaffo, un secchio d'acqua ghiacciato, che piomba all'improvviso su ognuno di noi e ci risveglia dalla sopita normalità e ci mette di fronte situazioni mai analizzate a fondo veramente, benchè sotto gli occhi di tutti i giorni ". 
     
     
    gottodoro mamilio
     

    freeTime giugno2021


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna