Dog Film Festival | Premiato Kim, il pastore del Malinois che vive ai Castelli Romani. Tante le operazioni di soccorso con il suo istruttore Lorenzo Botti

Pubblicato: Lunedì, 26 Luglio 2021 - redazione attualità
CASTEL GANDOLFO (attualità) - Dal terremoto d Amatrice fino a Rigopiano: molte volte in azione
 
ilmamilio.it
 
C'è anche Kim, il pastore del Malinois che vive ai Castelli Romani insieme al suo istruttore esperto capo reparto dei Vigili del Fuoco Lorenzo Botti di Castel Gandolfo, tra i premiati al Dog Film Fesmtival,  la rassegna cinematografica che premia i migliori amici a quattro zampe che si sono contraddistinti in varie situazioni e particolarmente nel soccorso.
 
Proprio come ha fatto Kim, assieme al suo istruttore, nel terremoto di Amatrice e in altre zone di Italia, il crollo del ponte Morandi e la frana di Rigopiano, dove ha contribuito alla ricerca delle persone travolte dai crollo salvando molte vite umane.
parcoUlivi pubb3 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio aprile

 
L'edizione zero del Dog Film Festival à stata  curata da Marco Panella, prodotto da Artix con il patrocinio di Croce Rossa Italiana e FNOVI-Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani e la collaborazione di Radio Dimensione Suono Soft e Trip for Dog.
 
Ottimo l'esordio per la rassegna cine-letteraria dedicata al cane e all'universo affettivo e culturale che lo rende protagonista di storie e relazioni con l’essere umano: 542 le produzioni audiovisive professionali giunte da tutto il mondo e 62 i racconti brevi sottoposti al Festival ed esaminati dalla Giuria Cinema presieduta da Giampaolo Sodano e dalla Giuria Letteraria presieduta da Paolo Petroni. "Dog Film Festival nasce come una sortita fatta in piena pandemia per rompere l’accerchiamento e provare a respirare aria buona valorizzando il perimetro affettivo della relazione tra umani e cani, un perimetro vastissimo del quale abbiamo fatto emergere una narrazione emotiva e creativa che migliora ognuno di noi. Abbiamo realizzato un numero zero, lo abbiamo autoprodotto e oggi ci presentiamo come la naturale piattaforma di narrazione culturale e valoriale a disposizione del mondo del pet che, incredibilmente, sino ad ora, non aveva nulla di così articolato e organico. Possiamo solo crescere ed è tutta nostra intenzione continuare il percorso iniziato" dichiara il curatore Marco Panella.
 
gottodoro mamilio
 

freeTime giugno2021

 
Per la sezione Producers miglior film è rIsultato Torna a casa, Jimi! del cipriota Marios Piperides; miglior regista il portoghese João Brazão per The waiting line; miglior documentario Gli angeli invisibili di Vincenzo Peluso; miglior cartone animato Grooves dell'indiano Akhil Narayanan; a conquistare il trainer award è Doroti Polito per Nonloso; miglior cortometraggio Maranabhayam del regista indiano Romeo. Tre menzioni speciali sono state invece attribuite al giapponese Her voiceless song di Nobuyoshi Suzuki, a Cache-Cache dello statunitense Gwen Lee e ad Andrea Dalfino per Giorgio Panariello and the story of Angelo. Alcune delle opere premiate e video testimonianze dei vincitori saranno visibili a partire dalla prossima settimana sul canale YouTube del Dog Film Festival. Per la sezione Writers sono stati invece premiati dieci racconti che faranno parte dell'Antologia del Festival, di prossima pubblicazione per Gambini Editori.
 

colline centroestivo2 ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna