Velletri | Sui fatti di piazza Garibaldi, il Sindaco Pocci difende il lavoro del suo Staff e striglia Felci e Greci

Pubblicato: Mercoledì, 21 Luglio 2021 - redazione attualità

 

Velletri, manifestazione 'Regina del Carnevale': Pocci scrive  all'organizzazione per avere chiarimenti e valutare provvedimentiVELLETRI (attualità) - Il Comune: L’amministrazione è parte lesa, si è trattato di un atto vandalico

ilmamilio.it - nota stampa 

Il Sindaco di Velletri Orlando Pocci difende l’operato del suo Staff dagli attacchi dei consiglieri Paolo Felci e Giorgio Greci che hanno strumentalizzato un atto vandalico commesso da ignoti contro uno degli schermi pubblicitari gestiti dalla rete d’impresa “Velletri Vainrete”.

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

sportage pronta consegna mamilio aprile

Il fatto riguarda la manomissione dello schermo interattivo del monitor situato in piazza Garibaldi: una mano, forse esperta, è entrata nel sistema operativo e ha digitato la parola “porn” su un motore di ricerca lasciando la schermata conseguente in bella vista. Non appena rilevata l’infrazione l’amministrazione ha subito provveduto a contattare il gestore per chiedere chiarimenti sull’accaduto e per evitare che ciò potesse ripetersi.

Fin qui il fatto di cronaca che una testata locale on-line ha provveduto a rendere pubblico con un articolo parziale nel quale ha omesso di evidenziare i fatti così come si sono verificati lasciando trapelare il sospetto sull’operato dell’amministrazione che, invece, questa vicenda l’ha subita.

Subito il tam tam social si è messo in moto con le ricostruzioni più fantasiose che si sono trasformate in scherno che è andato oltre l’ilarità, nessuno però ha messo in evidenza che si è trattato di un atto vandalico, probabilmente finalizzato proprio a generare discredito verso l’amministrazione. Le indagini in corso, anche con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza, sapranno indicare maggiori dettagli, forse anche identificare il responsabile.

gottodoro mamilio

freeTime giugno2021

In questo vortice di opinioni sono entrati anche i consiglieri Paolo Felci e Giorgio Greci che hanno additato lo Staff del Sindaco come responsabile dell’accaduto con commenti molto pesanti che sono adesso all’attenzione dell’ufficio legale del comune, della dirigente e del Segretario generale per valutare se ci sonio elementi rilevanti ai fini della condotta dei due consiglieri comunali.

«Voglio ricordare ai due consiglieri  – dichiara il Sindaco Orlando Pocci – che hanno dato una pessima immagine di loro stessi e di coloro che li rappresentano che lo Staff svolge un lavoro prezioso a supporto dell’organizzazione generale dell’amministrazione e che in questi mesi di emergenza ha saputo garantire servizi essenziali che altrimenti non sarebbero stati erogati. Dalla gestione delle procedure per i buoni spesa, all’assistenza all’ufficio tecnico per garantire l’accesso agli atti per i lavori del bonus edilizia, alla gestione dei contagi Covid, alla collaborazione con tutti gli uffici che hanno mostrato carenze, ha allestito tutti i collegamenti video che hanno garantito ai dipendenti e ai consiglieri di svolgere riunioni da casa. Questo oltre il normale lavoro che già svolge. Leggere le squallide parole nei commenti dei due consiglieri lascia molta amarezza, si travalica la contrapposizione politica con accuse personali di infimo ordine. Intendo confermare piena fiducia allo Staff ed esprimo loro la mia vicinanza per l’inutile attacco ricevuto per un fatto completamente estraneo al loro operato».

colline centroestivo2 ilmamilio

 

 

 
 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna