Albano | Assoluzione con formula piena perché il fatto non sussiste per l'ex Comandante della PL Giuseppe Nunziata. Ora dirige Cassino e Anagni

Pubblicato: Sabato, 03 Luglio 2021 - redazione cronaca
ALBANO LAZIALE (attualità) - "Finalmente si mette la parola fine a questa tragica storia che ha infangato il mio nome "
 
ilmamilio.it
 
E' stato assolto con formula piena "perchè il fatto non sussiste" l'ex comandante della polizia locale di Albano Laziale  Giuseppe Nunziata, originario di Palestrina, oggi 62enne. che aveva diretto la Municipale  per molti anni prima di trasferirsi a Cassino per motivi familiari lo scorso anno.
parcoUlivi pubb3 ilmamiliosportage pronta consegna mamilio aprile
 
Le accuse nei suoi confronti dopo un'indagine della polizia erano molto pesanti ; peculato , abuso di ufficio e truffa. Scaturite da un'indagine avviata 9 anni fa dalla Procura di Velletri su alcune segnalazioni che arrivarono all'ufficio del magistrato indagante.

gottodoro mamilio

 
"A distanza di 9 anni  -ha detto Giuseppe Nunziata - l'altro ieri sera molto soddisfatto (raggiunto telefonicamente dal mamilio.it) dopo la pronuncia della sentenza di primo grado , del collegio giudicante composto da 3 magistrati  di Velletri mi sento di ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicini e il mio avvocato. Finalmente si mette la parola fine a questa tragica storia che ha infangato il mio nome , la mia reputazione e mi ha provocato anche dei malesseri di cui ancora sto pagando le conseguenze. Ma grazie all'affetto e alla immutata stima dei miei cari , di tanti amici , dei colleghi dei Comandi di Albano e ora di Cassino e Anagni dove sono comandante , ho potuto riprendere la mia attività , dopo i primi mesi di sbandamento dovuti alle accuse che mi erano piombate addosso molto gravi. E che come stabilito dal Tribunale di Velletri con la sentenza dell'altro ieri erano completamente non veritiere, in quanto la sentenza dichiara proprio : assolto con formula piena poiché il fatto non sussiste .Nessuna truffa, nessuna azione di abuso di ufficio o peculato nei confronti dell'amministrazione pubblica,  come ero  stato accusato da alcuni soggetti ingiustamente.

 

Ho sempre avuto fiducia nelle indagini e nelle decisioni della magistratura, sentendomi sempre con la coscienza a posto. Ed oggi possiamo dire di avere avuto finalmente giustizia. Ora  andiamo avanti, con rinnovato zelo, lavorando duro, con serietà , onestà e passione come ho sempre fatto nel mio ruolo di comandante sia ad Albano negli scorsi 20 anni che oggi a Cassino e Anagni dove ho trovato grande stima e fiducia da parte di tutti ".

 

freeTime giugno2021colline centroestivo2 ilmamilio

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna