Vernice rossa sulla statua della Porchetta a Trastevere, l'opera della discordia' ora è stata rimossa

Pubblicato: Venerdì, 25 Giugno 2021 - redazione attualità

ROMA (attualità)  - Vandalizzata nel corso della notte da ignoti

ilmamilio.it

È stata vandalizzata nella notte con della vernice rossa la statua dedicata alla porchetta posta da qualche giorno in Piazza San Giovanni della Malva, nella zona di Trastevere a Roma. Sulla statua realizzata da Amedeo Longo, nell'ambito di un progetto artistico temporaneo nelle piazze romane, intitolata 'Dal panino si va in piazza', si erano accese numerose polemiche. La statua è stata ora rimossa: sarà restaurata.  

"Per non dimenticare Angelo, il cane randagio torturato e impiccato da un gruppo di ragazzi nel 2016 è stata realizzata una statua di bronzo dall'artista Alessandro Di Cola. Il monumento che rappresenta il cane nella sua bellezza e fierezza si trova nell'area cani del parco Ravizza (nella foto sotto ndr), in zona Monteverde a Roma, per ricordare la vittima indifesa della crudeltà umana celebrando la Sua esistenza in Vita. Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'apertoAvremmo voluto vedere la stessa celebrazione del rispetto e dell'amore per gli animali anche a Trastevere, dove purtroppo si continua a parlare della 'statua della porchetta'! 'L'opera' oggi è stata imbrattata con della vernice rossa. La 'statua della discordia', ora, rende chiara la sofferenza degli animali, declassati a meri oggetti e a cibo per gli uomini. Il sangue innocente versato per tradizioni insensate e anacronistiche non potrà mai essere arte". È quanto si legge in un post di Animalisti italiani in merito a quanto accaduto questa notte alla statua realizzata da Amedeo Longo (Dire).

parcoUlivi pubb3 ilmamilio

 

Banner Muccheria

 freeTime giugno2021

fireice ilmamilio

 colline centroestivo2 ilmamilio

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna