Bracciano, Il sindaco: “Sospese rette dell'asilo, la refezione e il trasporto scolastico. Oggi un nuovo positivo ma è guarito il primo caso”

Pubblicato: Martedì, 24 Marzo 2020 - redazione attualità
BRACCIANO (attualità) - Le comunicazioni del primo cittadino
 
ilmamilio.it
 
“Oggi a Bracciano c'è un nuovo caso di una persona risultata positiva al Coronavirus. Naturalmente la Asl Rm4 ha messo in atto tutte le procedure previste dal protocollo sanitario e il paziente si trova ora a casa”. 
 
Sono diverse le comunicazioni di oggi martedì 24 marzo 2020, fornite alla cittadinanza dal Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli, inerenti l’attuale situazione di emergenza Covid-19: “Per quanto riguarda il primo paziente positivo al Coronavirus – aggiunge Tondinelli - comunico che è definitivamente guarito. Inoltre il paziente che aveva il tampone indeterminato oggi ha avuto i risultati definitivi e fortunatamente il tampone è risultato negativo. Quindi alla luce di quanto vi ho comunicato, ad oggi effettivamente a Bracciano abbiamo solamente due casi di positività al coronavirus. I pazienti come ho detto sono a casa e sono seguiti dalla Asl RmH”.
 
Il Sindaco ha anche voluto far sapere che il lavoro in Comune continua serrato nonostante l’attuale momento emergenziale: “La giunta comunale sta lavorando e oggi abbiamo fatto una delibera con cui sospendiamo dal 5 marzo tutte le rette dell'asilo comunale, la refezione e il trasporto scolastico. Naturalmente – aggiunge Tondinelli - anche il Consiglio comunale può lavorare da remoto e quindi, ribadisco, l'Amministrazione sta continuando a lavorare con la stessa attenzione e determinazione di sempre. Volevo inoltre ringraziare tutte le associazioni di volontariato che insieme alla sartoria Nori, insieme all'Arcolaio e ad alcune sarte hanno realizzato 300 mascherine che siamo pronti a distribuire sul territorio ai volontari che ogni giorno vengono a contatto con numerose persone e ai commercianti che sono rimasti aperti con le loro attività per garantire i beni di prima necessità. Chiaramente il momento è difficile, si vede qualche spiraglio ma questo non significa che dobbiamo allentare la presa. Rinnovo alla cittadinanza l’invito a restare a casa. Seguite i protocolli e rimanete a casa. Solo così possiamo uscire da questa pandemia. Insieme ce la faremo!”.

GIERREauto 0220

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna