Coronavirus, Silvestroni (FdI) a Sepio: "Invece delle difese d'ufficio il PD risponda nel merito alla mia richiesta di garantire posti letto ai castelli romani"

Pubblicato: Lunedì, 16 Marzo 2020 - redazione politica
  • Risultato immagini per marco silvestroni mamilioALBANO LAZIALE (attualità) - La replica a Gabriele Sepio
     
    ilmamilio.it
     
    "Ho letto il comunicato del capogruppo del PD, in consiglio comunale ad Albano, Gabriele Sepio. Mi è sembrato di leggere una di quelle agenzie cinesi che esaltano la dirigenza del partito comunista che ha dato grande prova di efficienza e di lungimiranza nella battaglia contro il coronavirus; battaglia già data per vinta, dimenticando le responsabilità nell’esplosione della pandemia". Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d'Italia Marco Silvestroni.
     
    "Io non sono affatto convinto - prosegue - che l’illiberalità del sistema cinese rappresenti un vantaggio e ritengo anche che la verità non vada confusa con la propaganda. Ritengo invece che sia necessario discutere opzioni diverse per trovare la soluzione migliore. E non sono d’accordo che il manovratore non vada disturbato; specialmente quando, che che ne dica la propaganda e la retorica  di corte, il manovratore non sta operando bene e mi riferisco al Presidente della Regione Lazio Zingaretti. Sono anche convinto che esprimere opinioni e proposte alternative non e’ rottura della solidarietà nazionale ma è l’esatto contrario: e ‘ la responsabilità di ciascuno e del ruolo che occupa; e l’Italia, più che mai in questo memento, richiede impegno di tutti".
     
    GIERREauto 0220
     
    "Gli argomenti da sofista per cui mi si attribuisce un attacco specifico all’ospedale Regina Apostolorum o al Nuovo Ospedale dei Castelli Romani e quindi un attacco generale a tutti gli  operatori sanitari - continua -  è un errore. Anzi siccome ritengo sia stato un equivoco voluto, la considero una menzogna. Ho posto la necessità di lavorare per garantire i posti letto nel dannato caso di esplosione di focolai infettivi nei Castelli Romani, anche alla luce di quanto sta accadendo in altre regioni d’Italia.  Sul punto mi attendo risposte con i fatti e non fumose retoriche e polemiche", conclude Silvestroni.
     

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna