Colonna, la maggioranza replica a UpC: "Quando non si è in grado di fare neppure minoranza, sarebbe meglio tacere…"

Pubblicato: Lunedì, 02 Marzo 2020 - redazione attualità
Risultato immagini per colonna giulianiCOLONNA (politica) - La compagine guidata dal Sindaco Giuliani risponde con i fatti alle chiacchiere da bar del gruppo Uniti x Colonna.
 
ilmamilio.it - nota stampa
 
Riceviamo e pubblichiamo:
 
"Ci dispiace dover constatare che nonostante siano passati 9 mesi dalle elezioni comunali, la lista di Uniti x Colonna, rappresentata dai Consiglieri comunali Pochesci, Perfili, Gelpi e Romagnoli, continui a fare campagna elettorale, raccontando bugie ai cittadini, invece di provare a svolgere il proprio compito: Vigilare sul nostro operato.
Quello che fanno è invece diffondere mezze notizie carpite da chiacchiere da bar o dai social senza provare minimamente a documentarsi.
 
Nello specifico: Si legge nel loro ultimo comunicato una dichiarazione dalla quale si evince che i risultati della gestione rifiuti di Colonna sia tutt’altro che positiva!  Possono spiegarci i consiglieri di minoranza da quali documenti hanno potuto constatare tale situazione negativa?
 
NOI lavoriamo sodo e ci documentiamo per poi rispondere con fatti concreti. 
 
VOI avreste dovuto portare sul tavolo della Giunta proposte tecniche ed economiche vantaggiose per poter intavolare un discorso serio, ma ad oggi non abbiamo ricevuto nulla di tutto questo. 
 
Forse perché sappiamo benissimo che è più facile (s)parlare e molto più difficile lavorare. Per questo lasciamo a voi il compito di chiacchierare seduti al bar mentre noi pensiamo a lavorare, documentandoci e confrontandoci con diverse realtà, società e con l’intera comunità di Colonna, al fine di migliorarla. 
 
Abbiamo detto in campagna elettorale che avremmo lavorato per abbattere i costi della TARI. Per rispettare questo impegno, la prima cosa da fare è capire se i costi che sosteniamo sono congrui. Abbiamo quindi incontrato diverse società che operano nel settore dei rifiuti per chiedere un preventivo reale in base al capitolato che oggi abbiamo da contratto con la società Ambiente. Tra le varie società con cui abbiamo interloquito c’è anche il consorzio Minerva, con il quale abbiamo intavolato una semplice confronto, come con le altre società. 
 
 
Anche in merito a questo avete raccontato due bugie ai nostri concittadini:
- Il consorzio Minerva è impegnato nella raccolta rifiuti dal 1 dicembre 2019, quindi da soli 3 mesi e non da un anno, come riportato nel vostro comunicato;
- Il Comune di Colleferro andrà al voto in primavera e non è detto che il Sindaco uscente sia riconfermato. 
Siccome per abbassare i costi non basta confrontare i preventivi, noi continuiamo a lavorare ininterrottamente. Abbiamo anche avuto diversi incontri con la società Ambiente per valutare delle soluzioni alternative alla raccolta Porta a Porta, di cui parleremo appena avremo dati concreti.
 
Noi andiamo avanti spediti lavorando per il bene comune e alla fine del nostro percorso saremo valutati per quello che faremo realmente. A voi non resta che continuare a stare seduti al bar, tra una chiacchiera ed un’altra, a guardare ciò che non siete in grado di fare".
 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna