Abusa di alcol e psicofarmaci, poi minaccia un uomo e la figlia con un coltello: 44enne arrestata

Pubblicato: Domenica, 23 Febbraio 2020 - redazione cronaca

 

Risultato immagini per coltello mamilioROMA – segregati in casa sotto la costante minaccia di un coltello da cucina.

ilmamilio.it

La scorsa sera, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno concluso un non semplice intervento nella zona di via Latina, dove una donna romana di 44 anni, in preda agli effetti dell’abuso di super acolici e psicofarmaci, aveva malmenato in casa il padre 76enne e la figlia di 19 anni, tenendoli segregati in casa sotto la costante minaccia di un coltello da cucina.

Le urla provenienti dalla casa hanno spinto alcuni vicini a chiamare il “N.U.E. 112” e i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono stati immediatamente attivati.

Arrivati sul posto, i militari hanno intavolato una lunga trattativa con l’esagitata, che stringeva ancora tra le mani il coltello: approfittando di un momento di disattenzione della donna, i Carabinieri sono riusciti ad immobilizzarla e a disarmarla.

GIERREauto 0220

Dai racconti dei familiari, è emerso che altre volte, in passato, la donna aveva avuto simili comportamenti, ma che non avevano mai formalizzato alcuna denuncia.

Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito, solo la 44enne, considerate le sue condizioni, è stata trasportata al San Giovanni Addolorata, ma una volta in ospedale ha rifiutato qualsiasi prestazione sanitaria.

Una volta dimessa, è stata portata nella sezione femminile del carcere di Rebibbia.

Dovrà rispondere di ubriachezza, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna