Rocca di Papa, è Massimo Grasso il candidato sindaco del centrodestra?

Pubblicato: Giovedì, 30 Gennaio 2020 - redazione politica

 

Risultato immagini per massimo grasso mamilio"ROCCA DI PAPA (attualità)- Le quotazioni del consigliere comunale di Obiettivo Cittadini Territorio e attuale assessore a Ciampino della Giunta Ballico sono in rialzo

ilmamilio.it

L'avvocato Massimo Grasso candidato sindaco del centrodestra a Rocca di Papa? La voce in città, specie negli ultimi giorni, sta correndo velocemente. Di questi tempi sono comunque notizie da prendere con la dovuta cautela poiché il quadro politico, specie in una città senza più più punti di riferimento precisi, è destinato a cambiare di contino.

Grasso, però, affermano i rumors, potrebbe essere il candidato di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Cambiamo per Toti. Non è chiaro (e questo non è cosa da poco) se verranno presentati i simboli ufficiali dei partiti o se la proposta ai cittadini verrà effettuata attraverso una serie di movimenti civici di rappresentanza. In caso di unità, però, è difficile che Lega e Fratelli d’Italia, visto lo stato di salute a livello nazionale di entrambe le organizzazioni, possano presentarsi senza il logo ufficiale.

Nei prossimi giorni sarà possibile comprendere se la candidatura Grasso sta assumendo contorni definitivi o se tutto sarà rimescolato. Ci si sta ragionando sopra.

Il mese di febbraio sarà fondamentale per le candidature. Dopo quella della Cimino e quella annunciata del Movimento 5 Stelle c’è curiosità attorno al possibile ritorno in campo di Massimo Saba e intorno e sull’area civica e partitica del centrosinistra, ove continuano a circolare i nomi di Bruno Petrolati, Elisa Pucci, Roberta Trombetta, Mauro Fei, Andrea Croce. Voci, ipotesi e fantapolitica. Nella confusione che regna in città, ormai va tutto bene.


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna