Rocca di Papa: perché la Cimino ha cacciato di fretta l'assessore Zitelli proprio nella Vigilia di Natale?

Pubblicato: Mercoledì, 25 Dicembre 2019 - redazione politica

ROCCA DI PAPA (politica) - Un colpo di scena in un momento non proprio "istituzionale"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Casualità, simbolismo e un'effettiva urgenza? Perché la vicesindaca reggente Veronica Cimino ha cacciato l'ormai ex assessore ai Lavori pubblici Gian Luca Zitelli proprio nella Vigilia di Natale? Perché dopo questo ritiro delle deleghe Zitelli esce di fatto, dopo 3 anni e mezzo di esperienza, dall'esperienza amministrativa iniziata con la vittoria delle elezioni nel 2016. E percorsa per almeno metà del tempo da consigliere comunale.

Perché insomma tutta questa fretta? Si tratta di un messaggio ben chiaro - agire in pieno clima natalizio, insomma, non è comune - o, come sostiene qualcuno, c'è dell'altro? Che urgenza ha la Cimino di "slegarsi" dal suo ex delegato ai Lavori pubblici? Le dichiarazioni finora rilasciate, via social, dai due protagonisti della vicenza non chiariscono granché.

LEGGI Rocca di Papa, la Cimino toglie le deleghe all’assessore ai lavori pubblici Zitelli

Si tratta, dunque, di un messaggio personale, politico o c'è altro che al momento non è ancora dato a sapersi? Che i rapporti tra la Cimino e Zitelli potessero non essere idilliaci era nell'aria, e che la possibile vicinanza politica dell'ex assessore alla Lega "forestiana" possa aver pesato è evidente (in termini elettorali), ma tutta questa fretta non può non sollevare interrogativi.

Che succede, ancora, a Rocca di Papa?

mercatino natale frascati 191201

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna