Grottaferrata: un successo la tre giorni dell’AIC in casa Vivace

Pubblicato: Mercoledì, 06 Settembre 2017 - redazione sportiva

GROTTAFERRATA (sport) - La soddisfazione della società

ilmamilio.it

Si è conclusa la tre giorni di studio ed approfondimenti organizzata dall’Associazione Italiana Calciatori a Grottaferrata e rivolta alle società affiliate all’organizzazione presieduta da Damiano Tommasi. Grande protagonista la Vivace Furlani che ha ospitato la manifestazione, che ha visto anche la presenza del calciatore Campione del Mondo, Simone Perrotta. Fra i momenti clou del soggiorno grottaferratese la visita alla storica Abbazia di San Nilo. Soddisfatto il Direttore Generale della Vivace Furlani, Cristian Federici: «Ringrazio l’Associazione Italiana Calciatori per aver scelto Grottaferrata come città e la nostra società come punto di riferimento.

Un grazie va a Federico Masi, delegato dell’AIC, che segue con passione e dedizione tutte le nostre attività». Alle parole di Federici hanno fatto seguito quelle del numero uno della Vivace Furlani, Claudia Furlani: «Aver ospitato questa iniziativa è motivo di grande orgoglio. Siamo onorati di aver aderito al progetto dell’Associazione Italiana Calciatori, in quanto sono pochissime le società che possono vantare una collaborazione di questo genere. Attraverso questa tre giorni abbiamo voluto dare risalto anche alla città di Grottaferrata, attraverso la bellissima visita all’Abbazia di San Nilo». Il Presidente Claudia Furlani ha infine concluso: «Siamo pronti a continuare a dare il nostro apporto nell’ambito di progetti come quelli portati avanti dall’AIC, soprattutto in un’ottica di crescita della nostra giovane società» 

 


Commenti  

#1 dimmiconchivai 2017-09-07 09:01
e .... perché questa "scelta" di campo ?
In pochissimo tempo - sembra un secolo - siamo passati dalla UISP alla AIC !
Con gli acronimi siamo i campioni dell' universo!
Siamo passati dallo sport per tutti a tutti per uno sport !
Siamo passati dalla formazione di educatori sportivi alla formazione di ...bhò !
Siamo passati da essere un paese associato con 1.300.000 persone, 17.000 società e un migliaio di circoli, presente in tutte le regioni e province con 164 comitati e 28 leghe, ad avere una società e un delegato pubblico !!!! esterno, associati con una rappresentanza di categoria. nulla quaestio è solo per informare!
Siamo passati dai Centri Estivi Integrati comunali (aperti alle disabilità) a.....centri estivi PRIVATIZZATI ? non INTEGRATI ? con contributo comunale?
A leggere + che in continuità, ogni attività sportiva sarà sempre più PRIVATA ma utilizzando il patrimonio sportivo pubblico !! E gli sport per TUTTI ?
Citazione

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna