Lite condominiale sfocia in violenta rissa, Carabinieri arrestano tre persone

Pubblicato: Giovedì, 13 Giugno 2019 - redazione attualità

Immagine correlataROMA (cronaca) – Le indagini dei Carabinieri proseguono per far luce sull’arma utilizzata per il ferimento di un 40enne.

ilmamilio.it

Una banale lite condominiale si è trasformata in una violenta rissa che ha coinvolto tre cittadini romani, un 40enne e una coppia, lui 52enne e lei 46enne. I Carabinieri della Stazione Roma Torpignattara li hanno arrestati con l’accusa di rissa aggravata. E’ accaduto la scorsa notte in un condominio di via Torpignattara.  

La lite è scoppiata perché i conviventi avrebbero inveito contro il 40enne che, rientrato in moto, avrebbe fatto troppi rumori molesti mentre parcheggiava il veicolo e, alla risposta dell’uomo la cosa è degenerata. I tre hanno iniziato a colpirsi violentemente ma sono stati fermati dai Carabinieri, immediatamente intervenuti su segnalazione di alcuni abitanti di zona.

Portati al pronto soccorso dell’ospedale Vannini, il 40enne è stato medicato per una ferita da taglio in zona lombare mentre il 52enne e la 46enne per varie contusioni.

Successivamente gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Le indagini dei Carabinieri proseguono per far luce sull’arma utilizzata per il ferimento del 40enne.

sfaccendati190610

consorzio ro.ma
danilo boxe

 

 

Per approfondimenti contattare il Maggiore Nunzio Carbone, Comandante della Compagnia Roma Casilina, tel. 331-3688857.

 

 


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna