I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Zagarolo, grande partecipazione per "A tuttoTondo". Il sito archeologico rivive di musica e colori

ZAGAROLO (cronaca) - La serata inaugurale riscuote consenso

ilmamilio.it

Grande partecipazione, ieri sera, per l'evento inaugurale di "A tuttoTondo", svoltosi nella splendida cornice del prestigioso e particolare sito archeologico di Zagarolo. I suoni, le luci e i colori della musica mediterranea e dell'etno-jazz hanno acceso uno dei luoghi più affascinanti del territorio metropolitano.

Il Ludus gladiatorii, meglio conosciuto come il Tondo gladiatorio di Zagarolo è un piccolo anfiteatro, utilizzato in antichità come palestra per l’allenamento dei gladiatori. L’edificio di forma ellittica è stato costruito in opera cementizia e paramento reticolato intorno al I° secolo d. C. La costruzione primitiva evidentemente conteneva due muri concentrici. Oggi è conservato gran parte dell’emiciclo, con due nicchie per le tribune d’onore, mentre la presenza di fori fa ritenere che le gradinate fossero in legno. 

Sopra le nicchie e sopra alcune aperture del muro si notano archi di scarico realizzati con mattoni posti di taglio a raggiera. Sicuramente alcuni tratti del muro sono stati integrati in epoca post-romana con materiali eterogenei, legati alla malta.  L’edificio è collocato a Colle del Pero, a due chilometri di distanza dal centro di Zagarolo. 

I prossimi appuntamenti cadranno nel mese di settembre. Sabato 9 Settembre, ore 21.00, spazio all’“Eracleide, il mito dal cielo” (regia di Marco Colli): spettacolo e giochi di luce nell’ambito del progetto “Un mare di cultura”. L’evento è introdotto da un’apericena presso la struttura sanitaria della fondazione “Turati”, adiacente al sito archeologico (ore 19.00). Domenica 17 Settembre, ore 18, serata teatrale con “Il genio del potere”: un evento dedicato alla celebrazione della salita al trono di Adriano (117 a. C). Lo spettacolo rientra nell’ambito del progetto “La Città va in scena”, in collaborazione con l’I.I.S.P. di Palestrina. Mercoledì 20 Settembre, ore 21, serata astronomica con Fabrizio Vitali. "Visioni stellari" sarà l'opportunità di "rimirar le stelle" nel contesto unico de "Il Tondo" di Zagarolo.  Domenica 24 Settembre, infine, appuntamento con “Le donne al Parlamento” (regia di Igor Geat). Lo spettacolo teatrale è tratto dalla commedia di Aristofane e rientra nel progetto “Un mare di cultura”.La collaborazione, in questo caso, sarà con l’I.C. “Elio Luzzatti” di Palestrina.

Sfumature diverse, per un programma di appuntamenti che avranno come scopo quello di far vivere un sito che merita di essere apprezzato per le sue caratteristiche.