I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Maltempo: enormi massi cadono nella notte sulla Cerveteri-Bracciano

frana settevene paloCERVETERI (cronaca) - Le intense piogge hanno provocato una nuova frana di materiale roccioso sulla Settevene-Palo. Minnucci: "Ora la messa in sicurezza"

ilmamilio.it

se la sai ilmamilio

Non c'è davvero pace per una delle strade di collegamento tra litorale ed entroterra più importanti della provincia settentrionale della Capitale. E solo il caso ha voluto, considerato che la frana provocata dal maltempo è avvenuta in piena notte, non si sono registrati morti o feriti. Nessuna auto è rimasta coinvolta nel crollo di una decina di grossi massi dalla sovrastante parete rocciosa.

Inevitabile, in attesa della rimozione dei massi, l'interruzione della strada di competenza della Città metropolitana con grandi disagi per la circolazione locale.

"Questa mattina, a causa del maltempo, è franato un costone sulla via Settevene-Palo tra il Comune di Cerveteri e quello di Bracciano che, inevitabilmente, sta creando forti problemi alla circolazione veicolare. Quello di queste ore, dunque, è l’ennesimo episodio che vede l’area oggetto di frane e smottamenti che oltre a provocare grossi disagi alla viabilità locale mettono a rischio l’incolumità degli automobilisti", dice il consigliere regionale Pd, Emiliano Minnucci.

ashtanga yoga ilmamilio

 

 

 

 

 

 

"A riguardo, pertanto, è arrivato il momento di mettere in campo un piano strategico serio che coinvolga tutte le Istituzioni, a partire dalla Città Metropolitana, al fine di mettere in sicurezza in maniera definitiva l’area: è impensabile che una strada come la Settevene Palo, che collega parte dell’alto Lazio al suo litorale, sia continuamente falcidiata da questo tipo di episodi. In quest’ottica, infine, invito tutte le istituzioni a fare quadrato sulla situazione e mettere in piedi tutte le soluzioni per risolvere il problema ridisegnando, magari, un nuovo stracciato della strada in modo da garantire una mobilità fruibile e in sicurezza". 

frana settevenepalo1 cerveteri

frascati rugby club2018