I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Precipitano nel dirupo di Via dei Pescatori a Castel Gandolfo. Recuperati dai soccorsi

CASTEL GANDOLFO (attualità) - Erano in una zona non accessibile e chiusa al transito

ilmamilio.it 

Ieri sera intorno alle 22 sono stati trovati e portati in superficie, a Castel Gandolfo, i due minorenni di 14 e 15 anni, che erano precipitati nel dirupo a picco sul lago in via dei Pescatori. Avevano dato loro stessi la richiesta di aiuto tramite lo smartphone ai soccorritori nel pomeriggio, quando stavano facendo una escursione sul costone che scende verso il lago in una zona non accessibile e chiusa al transito.

Sul posto hanno operato il Soccorso Alpino Fluviale dei Vigili del Fuoco, insieme ai colleghi di Marino, i carabinieri della compagnia di Castelgandolfo e la protezione civile. Solo qualche contusione e piccola ferita per i due ragazzini, di Ariccia e Genzano, che sono stati portati dal 118 al pronto soccorso di Albano per essere medicati e curati.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura