I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Via della Scafa, prende corpo l'ipotesi del ponte Bailey tra Ostia e Fiumicino

ponte baileyFIUMICINO (attualità) - Il rendiconto dell'incontro di questa mattina da parte della consigliera regionale Michela Califano

ilmamilio.it - nota stampa

se la sai ilmamilio

"Ho partecipato questa mattina al sopralluogo sul ponte della Scafa con il Comune di Fiumicino, il X Municipio e i tecnici di Astral e del Genio Militare. Sono state confermate tutte le ipotesi di partenza, quindi riapertura con il senso unico alternato e la valutazione di un ponte bailey che dalle prime verifiche sarebbe compatibile".

L’idea che ho lanciato è di avere due sensi di marcia: uno sul vecchio e uno sul nuovo. Naturalmente saranno i tecnici a valutarne la fattibilità. Ho nuovamente chiesto la possibilità di aprire il ponte ai pedoni, ai mezzi pubblici e anche al primo soccorso. Le prime indagini sembrano far ben sperare. Il Ponte non avrebbe problemi strutturali importanti ma solo un normale stato di deterioramento. Lo si è visto dai primi rilievi: sono state grattate oltre 500 tonnellate di asfalto, circa 40 centimetri. Sono comunque tuttora in corso le verifiche. Speriamo che i lavori, che procederanno h24, possano essere i più rapidi possibili. Siamo consci che il senso unico alternato è una soluzione tampone ma è l’unica attualmente percorribile. Lunedì comunque si dovrebbe avere un quadro più completo della situazione.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano.

doffizi