I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Monte Compatri, D'Acuti: "Sull'inquinamento acustico di Via Casilina nessun allarmismo"

MONTE COMPATRI (attualità) - La parole del sindaco

ilmamilio.it - comunicato stampa

"Nel mese di marzo, dopo l'esposto di un cittadino, l'Arpa ha effettuato - in qualità di ente preposto - le misurazioni relative all'inquinamento su via Casilina. Abbiamo aspettato i rilievi: i valori confermano che in orari diurni il livello di rumore è ampiamente sotto le prescrizioni ministeriali. La notte (in ambienti esterni), invece, si verifica un superamento minimo di quei limiti.

Dalla tabella allegata al rapporto, infatti, il livello di emissione riscontrato – ed eseguito all’esterno dell’abitazione – è di 67.0dB a fronte di un limite pari a 70.0dB in orari diurni; mentre in orari notturni è di 61.5dB, il limite previsto è di 60.0dB; considerando che, come scrive la stessa direzione nel rapporto, i dati sono arrotondati di un + e – 0,5dB.

La competenza su quel tratto è di Astral; come amministrazione comunale possiamo solo sollecitare la società regionale a fare le opportune verifiche, le corrette valutazioni e prendere le conseguenti decisioni per limitare la velocità e installare dei pannelli fonoassorbenti".

Così il sindaco di Monte Compatri, Fabio D'Acuti, in un post Facebook.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura