I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Scomparso a Monte Porzio Catone, 32enne ritrovato a Santa Maria delle Mole

vigili santamariamoleMONTE PORZIO CATONE (cronaca) - Il giovane vagava per il quartiere marinese ed è stato identificato dalla polizia locale. Fondamentale la collaborazione dei carabinieri

ilmamilio.it

Un uomo di 32 anni, scomparso dalla sua casa di Monte Porzio Catone alla vigilia di Ferragosto, i cui familiari ne avevano denunciato la scomparsa alla locale stazione dei carabinieri, è stato rintracciato ieri in tarda mattinata a Santa Maria delle Mole dagli agenti della polizia Locale di Marino. Le pattuglie della Locale aumentate nel periodo di Ferragosto sul territorio di Marino e Frazioni per aumentare la sicurezza e prevenire atti predatori, hanno notato un uomo vagare in via G. Mameli in condizioni piscofisiche alterate.

doffizi

Gli agenti hanno subito avvicinato l'uomo, che ricordava quasi nulla del suo passato, diceva solo che stava cercando una donna, la sua ex fidanzata che abitava nella zona di Santa Maria delle Mole. Oltre alle due pattuglie, sul posto è arrivato anche il personale specializzato del Comando di Polizia Locale che si occupa di casi simili. La sovrintendente capo Luisa Moretti, ha curato la gestione dell'intervento sotto il profilo "sociopsicologico" quale "unità specializzata" per i casi relativi ai fenomeni di devianza ed emarginazione sociale. In pochi minuti è riuscita insieme ai colleghi a farsi dire qualcosa in più dal povero uomo che era in preda ad una crisi di nervi.

Così dopo alcuni minuti di conversazione si è capito che era l'uomo scomparso da Monte Porzio Catone, che dopo una delusione sentimentale era caduto in un profondo stato di depressione. Contattati alcuni familiari che avevano denunciato la scomparsa, il 32enne è poi tornato in famiglia dopo circa 24 ore dalla denuncia di scomparsa e dopo le cure del caso presso l'ospedale di Albano Laziale. Ora è stato affidato ad un equipe medica  che adotterà le cure sanitarie del caso. L'operazione è stata coordinata dal commissario della Polizia Locale Franco De Santis per i contatti con l'Arma dei carabinieri di Monte Porzio Catone e dal tenente Tony Cacciatore per l'assistenza ai familiari e il trasporto all'ospedale  di Albano Laziale per le cure del caso .