I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Canarini Rocca di Papa, Gentili: “E’ la stagione del rilancio, stiamo tornando grandi”

ROCCA DI PAPA (SPORT) - "Prossimamente un'altra grande sorpresa per gli amanti del calcio della nostra città"

ilmamilio.it - comunicato stampa

L’accordo con la SS Lazio e l'ingresso ufficiale della prima squadra in Prima Categoria hanno decisamente portato entusiasmo nella società Canarini Rocca di Papa, lanciata verso una stagione 2018-2019 di grandi aspettative.

Il presidente, Antonio Gentili, afferma: “Dopo l’apertura della Lazio Soccer School stanno arrivando molti ragazzi da paesi limitrofi, un evento che non accadeva da anni. Oggi stiamo cominciando ad avere numeri importanti per le squadre che vanno dai 2006 ai 2013. Abbiamo richieste anche per l’agonistica già da quest'anno, ma stiamo valutando perché non facciamo mai il passi più lungo della gamba”.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

“Annuncio che ci sarà un evento importante, veramente grande, che regalerà forti emozioni a tutti gli amanti del calcio locale e castellano”, continua Gentili. “La recente acquisizione del Comune del Centro Equestre del Vivaro è ritenuta da parte nostra una bella notizia. Stiamo pensando anche a dei progetti che possono mettere insieme varie attività sportive cittadine per sfruttare al massimo questa straordinaria realtà locale. E’ la conferma che la prima squadra della città, per nascita, passione e consenso, sta ritrovando un’organizzazione di alto profilo che non necessita di scopiazzature di idee altrui, di campagne social o altro, ma di una seria programmazione che ora sta dando i suoi frutti, dopo mesi di incubazione e ragionamento”. "Vorremmo sottolineare infine che spiace constatare una strana rincorsa alla comunicazione ogni qual volta che i Canarini parlano. Non vogliamo partecipare a nessuna gara a chi pubblicizza di più la sua squadra. Siamo troppo impegnati a far crescere, come già sta accadendo, la nostra amata "Gialla".

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna