I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

DTT Enea Frascati, la Regione Puglia annuncia già ricorso al Consiglio di Stato

BARI (politica) - Contestate le motivazioni del respingimento del ricorso. Amati: "Inaudite"

ilmamilio.it - nota stampa

 "Il Tar del Lazio ha respinto in sede cautelare il nostro ricorso sull'esperimento di fusione nucleare a Brindisi, affermando delle assolute novità in materia di contenzioso amministrativo: che l'avviso pubblico non avviava una gara ma una semplice ed insindacabile ricognizione immobiliare di comparazione con il sito Enea di Frascati e che le regole del gioco potevano essere cambiate a partita quasi finita. Mi pare che ora ci tocchi il Consiglio di Stato".

LEGGI Fusione nucleare, il DTT resta a Frascati: il Tar del Lazio respinge richiesta sospensiva di Puglia e Abruzzo

doffizi

 

 

 

 

Lo dichiara il presidente della Commissione bilancio della Regione Puglia, Fabiano Amati, commentando l'ordinanza cautelare emessa oggi dal Tar Lazio sul ricorso presentato dalla Regione Puglia contro il procedimento d'individuazione del sito Enea di Frascati (in danno di quello della Cittadella della ricerca di Brindisi) per la realizzazione dell'esperimento di fusione nucleare DTT.