I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Campo "8 settembre" chiuso per lavori, Atletica Frascati: "Ci sta creando problemi enormi"

FRASCATI (attualità) - L'Associazione sportiva: "La stagione agonistica nell'atletica non ha la stessa durata o periodizzazione di quella calcistica. Gli impegni più importanti sono spalmati tra maggio e luglio"

ilmamilio.it - comunicato stampa

 

 
Una stagione quella in corso tra le più prolifiche della storia dell'atletica frascatana, con tanti risultati di spessore e due campioni nazionali under 18 , il mezzofondista Francesco Guerra e l'ostacolista Giulio Luciani, convocati entrambi nei recenti Campionati Europei di categoria , ma anche tra le categorie superiori tanti i risultati di spessore regionale e molti impegni imminenti in vista, tra cui un campionato nazionale su strada il 1 settembre, i Campionati Italiani Assoluti la seconda settimana di settembre, la massima rassegna nazionale under 16 ad ottobre e ancora impegni nazionali e regionali di società per gli atleti frascatani.
Ma la stagione in corso è messa in grave difficoltà dalla situazione attuale in cui si trova la società frascatana, costretta a svolgere gli allenamenti già dall'inizio di luglio fuori dalla pista, per lo più al parco di Villa Torlonia, o sporadicamente in qualche struttura sportiva che ospiti gli atleti, in una situazione a dir poco difficoltosa.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

La stagione agonistica nell'atletica non ha la stessa durata o periodizzazione di quella calcistica, bensì vede gli impegni più importanti della stagione all'aperto spalmati tra una prima parte di stagione che va da maggio a luglio, per riprendere poi con il mese di settembre fino ad ottobre inoltrato.
La decisione di chiudere il campo e impedire lo svolgimento regolare degli allenamenti in tempi tra l'altro precedenti all'effettivo inizio dei lavori, che ad oggi non risultano avviati, sta creando problemi enormi, soprattutto se si considera che all'interno del campo vi sono quelle attrezzature, pedane dei salti, ostacoli, blocchi di partenza, imprescindibili per lo svolgimento di un'adeguata preparazione in questa fase della stagione agonistica.
Clicca sull'immagine per scoprire Bcc dei Castelli Romani e del Tuscolo
Al disagio poi si aggiunge l'amarezza per la mancata considerazione del problema pista, il cui stato di usura e indurimento stanno causando da tempo numerosi problemi di infortuni ai danni degli atleti, situazione che tuttavia non è stata considerata dall'amministrazione comunale, che ha previsto il rifacimento dell'impianto esclusivamente per quello che riguarda il manto erboso del calcio senza nessuna considerazione del problema della pista di atletica. Oltre il danno quindi anche la beffa del mancato rifacimento della pista, nonostante la società frascatana stia da anni raccogliendo successi e titoli, onorando oltre che lo sport anche il nome della nostra cittadina.

 

Il problema della chiusura dell'impianto e il possibile protrarsi ulteriore della sua riapertura rischia inoltre di mettere a rischio anche l'attività dei centri di avviamento giovanili riservati ai più piccoli, da anni il fulcro dell'attività sportiva della nostra società e la vera forza dei suoi risultati a livelli superiori. Ci auguriamo che qualcuno presti ascolto all'appello della società di atletica frascatana e fornisca in tempi rapidi una risposta affinché la riapertura dell'impianto e l'utilizzo della pista e delle attrezzature e pedane possa riprendere il prima possibile, poiché a pagare per questa situazione è l'atletica leggera i ragazzi che la praticano con tanto impegno e passione.

Commenti   

0 #1 Valerio 2018-09-05 14:47
Ad oggi (5 Settembre) i lavori sono ancora lì, bloccati. Ragazzi e bambini ancora obbligati (per chi resiste) ad allenarsi a Villa Torlonia... imbarazzante ! Faccio una domanda: la politica Frascatana è assente ? incompetente ? cosa ? rispetto a una realtà da decenni importante e riconosciuta anche a livello Internazionale come quella di Rieti, la nostra realtà, seppure analogamente di successo subisce la totale mancanza di strategie a lungo termine, ma neanche a medio e breve termine ... quando, invece, per storia, risultati e locazione geografica potrebbe benissimo rappresentare un esempio, un punto di riferimento e un fulcro, anche per l'economia collegata.
Citazione