I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

Albano Calcio a 5 – Serie C1, Zanlorenzi e Pergameno: «Puntiamo all’alta classifica»

Albano - Grandi propositi per la stagione

ilmamilio.it

L’avvio del campionato di Serie C1 si avvicina e l’assetto della prima squadra dell’Albano Calcio a 5 è pressoché definito. E’ stata infatti confermata gran parte della rosa della scorsa stagione ed inseriti diversi nuovi giocatori, in particolare Flavio Cotichini e Lorenzo Carnevale presi dal Rocca di Papa, il giovane portiere Matteo Bassi prelevato dal Cecchina e Vanni Pistella tornato ad Albano Laziale dopo la parentesi genzanese al PGS Don Bosco. Fra i rinnovi in casa biancorossa spiccano quelli del portiere Giorgio Zanlorenzi e di Matteo Pergameno.

L’estremo difensore ha parlato della stagione alle porte: «Sarà un campionato competitivo. Molte squadre si sono rinforzate, ma ritengo che saremo in grado di giocarcela con tutti. Il gruppo del passato campionato è stato confermato, con i nuovi acquisti possiamo migliorare le nostre prestazioni. Sono molto contento che la società mi abbia dato fiducia anche quest’anno, un’ulteriore testimonianza di quanto la proprietà creda in me. Ripagherò tutto questo lavorando con dedizione e impegno». Prima di concludere Giorgio Zanlorenzi ha salutato l’altro portiere Edoardo Campiotti che ha lasciato l’Albano Calcio a 5 dopo un quinquennio: «Gli rivolgo un “in bocca al lupo” per la nuova esperienza allo United Aprilia. In questi anni mi ha insegnato molto, per me è stato non solo un compagno di squadra, ma anche un amico». 

Alle parole di Zanlorenzi hanno fatto seguito quelle di Matteo Pergameno: «L’augurio è che la prossima sia una stagione ricca di soddisfazioni – ha esordito il classe 1994 – Il gruppo è più o meno quello dello scorso anno, quindi non ci saranno problemi di ambientamento. Un vantaggio non da poco per dare continuità a quanto di buono fatto nel 2016 – 2017. I nuovi innesti sono giocatori con esperienza in Serie C1 e quando ci abbiamo giocato contro ci hanno sempre dato filo da torcere. L’obiettivo è l’alta classifica».

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna