I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Frascati: ad agosto un Consiglio balneare per la "mission impossibile" Equilibri di Bilancio. Mastrosanti come Terzulli?

FRASCATI (politica) - Il 24 luglio il punto non si discuterà in Aula: poi, sotto diffida del prefetto e con un emendamento in zona Cesarini si tenterà il tutto per tutto

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Il parere negativo dei revisori sull'assestamento degli Equilibri di Bilancio è arrivato - seppur ampiamente atteso nell'ambiente - come una mannaia sulle teste della maggioranza.

LEGGI Frascati, i revisori bocciano anche l'assestamento degli Equlibri di Bilancio. Non ne passa uno

Nella riunione di maggioranza tenutasi questo pomeriggio è stata delineata la strategia per tentare di salvare baracca e burattini e se non magari "volare alto" quantomeno provare a non sfracellarsi a terra. Sarà comunque una sorta di "mission impossibile".

Clicca sull'immagine per scoprire Bcc dei Castelli Romani e del Tuscolo

La strategia è in 3 punti:

1. Ritirare l'approvazione dell'assestamento degli Equilibri di Bilancio dall'ordine del giorno del Consiglio comunale del prossimo 24 luglio;

2. Presentare un emendamento, in quella sede, col quale provare a recepire le prescrizioni dei revisori (alcuni delle quali, quelle sulla Sts srl, davvero difficilmente recepibili) e sperare poi che i revisori gradiscano. Ben che vada per un parere positivo sull'emendamento, difficile comunque che quello sugli Equilibri possa mutare;

3. Ripresentarsi in Aula in agosto e sperare di approvare il tutto. Con i consiglieri al mare, con la diffida del prefetto pienamente operativa e con una maggioranza a pezzi. Sperando, da parte del sindaco, di recuperare qualche voto ed un minimo di consenso, oggi al minimo.

In bocca al lupo

Il sindaco Mastrosanti, eletto l'anno scorso (13 mesi fa) rischia di fare la fine del collega di Ciampino Giovanni Terzulli, caduto in maggio. Il quadro tuscolano è simile ma non identico dal momento che l'ex sindaco di Ciampino aveva incassato non solo il parere negativo dei revisori ma anche quello della sua dirigente. Che non è poco.

Frascati, insomma, rischia di vedere saltare i conti anche per la Sts: buffo davvero che al di qua della staccionata a gongolare per la probabile fine dell'esperienza Mastrosanti - di fatto mai decollata - ci siano anche coloro che, anni fa, la Sts per il "mostro" (secondo Kpmg) che è oggi ebbero la responsabilità di aver creato.

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna