I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Sequestri e arresti 'ndrangheta a Rocca di Papa, Astorre: "Grazie alle forze dell'ordine"

polizia dda roccadipapaROCCA DI PAPA (politica) - Il senatore dem si complimenta per l'operazione di queste ore

ilmamilio.it - comunicato stampa

piu copiato bis

"Voglio ringraziare la Dda della Procura di Roma per aver coordinato l’indagine “Gioia Tauro ai Castelli” che ha portato all’arresto di tre persone e al sequestro di beni, società e immobili per il valore di circa 4milioni di euro. Il lavoro della Direzione Distrettuale Antimafia, coordinato dal procuratore aggiunto Michele Prestipino, ha assestato un duro colpo al clan Molè, originario di Gioia Tauro e arrivato fino ai Castelli, in particolare a Rocca di Papa".

LEGGI Infiltrazioni della 'ndrangheta ai Castelli romani: sequestrati immobili e beni a Rocca di Papa

"I nostri territori, purtroppo, non sono nuovi a infiltrazioni della criminalità organizzata, anche per questo è necessario non abbassare mai la guardia e sostenere le Forze dell’Ordine che, con la loro presenza costante e il lavoro serio e puntuale, costituiscono un punto fermo nella lotta all’illegalità e al malaffare”. È quanto afferma in una nota il senatore del Partito Democratico, Bruno Astorre.