I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Sporting San Cesareo, il nuovo organigramma: Porretta presidente, Sabelli vice, Montagner dg

SAN CESAREO - Lo Sporting San Cesareo sta lavorando in vista della prossima stagione. Un’annata importante per il club calcistico casilino che, per la prima volta dopo sei anni di vita, si doterà di un settore giovanile sia agonistico che di base. Un’evoluzione naturale dopo il ritorno al centro sportivo “Roberto Pera” (chiuso per una serie di problemi burocratici col vecchio gestore, il San Cesareo che militava in Eccellenza e che poi ha chiuso i battenti), un modo per dare la possibilità di nuovo a tutti i giovani del territorio di tornare a fare calcio nello stadio “di casa”. Ma quella importantissima della ripartenza del settore giovanile non sarà l’unica novità per la stagione 2018-19 dello Sporting San Cesareo: il club ha ufficializzato l’organigramma che vedrà alla presidenza Marcello Porretta, Angelo Sabelli come vice presidente e Emilio Montagner nel ruolo di direttore generale. I consiglieri saranno Matteo Nati e Alessandro Macrì, mentre il segretario è Dorian Baluta.

«Vogliamo dare spazio ai giovani del territorio anche in prima squadra, così come da iniziale intendimento del nostro club – dice il presidente Porretta – Nella prossima stagione, poi, inizieremo la nostra avventura col settore giovanile e questo è motivo di orgoglio per lo Sporting San Cesareo. Come dice il nostro slogan, però, vogliamo fare “un passo alla volta”: ripartiamo da zero per ciò che concerne le giovanili, ma c’è un grandissimo entusiasmo nell’ambiente e noi vogliamo alimentarlo». Lo Sporting San Cesareo potrà contare sul centro sportivo “Roberto Pera” sin dall’inizio e la programmazione stagionale ne gioverà sicuramente. «A nome mio e di tutto il club, voglio ringraziare gli esponenti dell’Amministrazione comunale uscente per aver permesso allo Sporting San Cesareo di tornare a giocare al “Pera”. Abbiamo già avviato i primi contatti con la nuova Amministrazione guidata dal sindaco Alessandra Sabelli e dall’assessore allo Sport Gianluca Giovannetti a cui auguriamo un buon lavoro, convinti che ci sarà una proficua collaborazione con il nostro club» chiosa Porretta.

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna