I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

La scritta verde FrascatitacsarF? Ai turisti e ragazzi piace così com'è e dov'è

turiste scrittaFRASCATI (attualità) - Osteggiata dall'attuale maggioranza, l'installazione è di fatto una delle attrazioni più in vista della città

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Prima o poi, come ampiamente confermato anche nei giorni scorsi, la nuova Amministrazione comunale di Frascati targata Roberto Mastrosanti dovrà affrontare il tema. Non certo prioritario, ma tema sul quale è stata fatta tanta e tale demagogia in passato (su entrambi i fronti, favorevoli e contrari) che bisognerà occuparsene.

Il tema è quello della scritta verde di piazza Marconi, la famosa FrascatitacsarF sulla quale da anni un noto blogger, sempre ahinoi più autoreferenziale, continua a fare strumentalizzazione.

A pochi giorni dal suo insediamento il neo sindaco dichiarò che il problema non era solo quello della scritta (che era stata fortemente osteggiata quando l'attuale gruppo di maggioranza si trovava in opposizione) ma tutto il restyling di piazza Marconi. "Un intervento sul quale - disse il sindaco - bisognerà rimettere mano".

Assodato che sì, le pensiline in particolare sono davvero brutte, la domanda sull'effettiva necessità di delocalizzare la scritta verde va posta. Perché, volente o nolente, piaccia o non piaccia, in questi quasi due anni di "lavoro" l'installazione è diventata una delle "attrazioni" di Frascati più fotografate dai turisti e dai ragazzi.

Esattamente quello per cui era stata pensata.

Nella foto scattata questa mattina e pubblicata qui sopra, una ragazza (sulla sinistra) scatta una foto all'amica in maglia gialla che si è messa in posa al fianco della scritta con la sontuosa Villa Aldobrandini sullo sfondo.

Insomma: l'auspicio è che il buonsenso prevalga sulla demagogia.

Commenti   

0 #1 Maria Pace 2017-07-31 10:27
Le pensiline e arredi in corten sono quanto di meno invadente si possa vedere in una piazza come quella nella quale devono contare poco e niente data la villa che la domina. E infatti bisogna sbatterci addoso per notarle, ottimo così. La scritta è giocosa e sta bene dove sta con buona pace dei tromboni...soliti
Citazione