I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati: Rendiconto 2017, la maggioranza non si presenta in Aula. La linea dura chiede rimpasto di Giunta

maggioranza vuotaFRASCATI (politica) - Come previsto nessuna approvazione dei conti dell'anno passato. Tensione nelle stanze della squdra del sindaco Mastrosanti

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

selasai 10anni

Come ampiamente anticipato questa mattina, la maggioranza consiliare chiamata ad approvare il Rendiconto 2017 non si è presentata in Aula.

LEGGI Frascati, il giorno del Rendiconto. I forse, i no, le folgorazioni sulla via di Damasco e #quellicheceranoprima

habby lab1All'appello del presidente del Consiglio Franco D'Uffizi, sono risultati presenti in Aula consiliare in 7: in particolare insieme al citato D'Uffizi hanno risposto all'appello anche i 6 consiglieri di minoranza.

Insomma, per discutere l'approvazione dei conti 2017, i primi dell'èra Mastrosanti, bisognerà attendere una prossima convocazione del Consiglio sul quale però pende anche la diffida che il prefetto, al pari di altri 90 Comuni della provincia, ha fatto all'Amministrazione di Frascati.

"Questa maggioranza - dice dura la capogruppo Pd Francesca Sbardella - non ha avuto neanche il coraggio di presentarsi in Aula per ritirare i punti relativi al Rendiconto e permetterci di svolgere il nostro lavoro sugli altri punti".

E al di là delle dichiarazioni da pompieri riportate nel comunicato di ieri, sono ore di fibrillazione in maggioranza. La "linea dura" avrebbe chiesto la testa dell'assessore al Bilancio Claudio Gori, che è anche vicesindaco, ed un rimpasto di Giunta.

Due bei problemi in uno per il sindaco Roberto Mastrosanti. Il primo, ovvero il Rendiconto 2017 che ha ricevuto il parere negativo dei revisori, di rilevanza amministrativa - al di là delle parole - decisamente più importante.

LA REPLICA dell'Amministrazione comunale

  • petra febb2018