I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Monte Compatri, Giordani: "Tari, tariffe invariate, rimodulate le rate per il pagamento"

Assessore Sabrina GiordaniMONTE COMPATRI (politica) - La riflessione dell'Assessore

ilmamilio.it - comunicato stampa

sfaccendati monteverdi

“La strategia della confusione, che parte con la dicitura ‘non per far polemica..’. Invece, la polemica – sterile – è dietro l’angolo. Basta non leggere le carte, basta votare ‘no’ in Consiglio comunale per scrollarsi di dosso le proprie responsabilità. I consiglieri di minoranza, così come gli ex segretari di circolo hanno doveri precisi, ad esempio, quello di informare correttamente i cittadini. Falso quanto affermato in merito alle tariffe sui rifiuti: le bollette sono sostanzialmente invariate, è scritto nel piano finanziario TARI.

Semplicemente le rate sono tre e sono stati rimodulati gli acconti. Che significa? La terza rata a saldo sarà inferiore rispetto al 2017, il totale annuo resterà praticamente uguale. Un’informazione a disposizione di tutti (basta prendere una lettera dello scorso anno ed una di quest’anno e controllare le tariffe fisse e variabili, riportate sul documento stesso) , che l’opposizione dem avrebbe potuto tranquillamente spiegare al suo ex segretario Bassani. Sarebbe bello, dopo aver pubblicato le carte relative al piano tariffario, sentire le scuse di chi parla di aumenti che non esistono.

 Fa sorridere come, invece, per portare fondamento alle proprie teorie, la consigliera Gara pubblichi un estratto delle mie dichiarazioni su come si calcola la tariffa; mentre il suo fido compagno di partito Ferri chieda le bollette ai cittadini per fare delle verifiche. Per controllare, basta leggere le delibere.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Ancora più assurdo quando Ferri prende ad esempio le bollette del 2008. Forse non si è reso conto che il porta a porta ha un costo diverso. Forse dovrebbe preoccuparsi di Comuni guidati dalla sinistra, come Valmontone, dove il servizio è stato affidato direttamente e in barba alle più elementari regole sugli appalti pubblici.

Oppure potremmo parlare dell’affidamento in house per il servizio di igiene urbana alla società partecipata Ambi.En.Te Spa a Colonna. Il cui Comune possiede quote pari a 576 euro nella società stessa, una partecipazione pari allo 0,02 %, che non permette, evidentemente rispetto alle norme vigenti, lo stesso affidamento diretto.

Ricordo, infine, che le tariffe introitate possono essere utilizzate solo ed esclusivamente per il servizio di differenziata e non spostate su altre voci del bilancio”, lo scrive su facebook l’assessore all’Ambiente del Comune di Monte Compatari, Sabrina Giordani.

habby lab1

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna