I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino, bimbo malato trasportato a Lecce

CIAMPINO (cronaca) - Il Pastine si riconferma aeroporto “Salvavita”. Ieri un Falcon 50 del 31esimo Stormo si è alzato in volo per traspotare un piccolo di 5 anni, gravemente malato, a Galatina.

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Quello di Ciampino si riconferma aeroporto “Salvavita”. E’ di ieri, infatti, un trasporto umanitario partito dal “Pastine”, secondo scalo della Capitale, con un velivolo Falcon 50 del 31esimo Stormo dell'Aeronautica Militare con a bordo un bimbo di 5 anni gravemente malato, atterrato poi al polo aereo di Galatina, in provincia di Lecce. La missione, su richiesta della Prefettura di Lecce, è stata coordinata dalla Sala Situazioni di Vertice dell’Aeronautica Militare, che ha disposto il decollo di uno degli equipaggi. Il bambino, che ha viaggiato con i genitori, è stato assistito durante il volo da un'equipe medica.
Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, il trasporto di organi e/o di equipe mediche. Gli assetti in prima linea in questi casi di emergenza sono i velivoli da trasporto del 31esimo Stormo di Ciampino, del 14esimo Stormo di Pratica di Mare, della 46esima  Brigata Aerea di Pisa e gli elicotteri del 15esimo Stormo di Cervia e dei Gruppi di Ricerca e Soccorso dislocati sul territorio nazionale.