I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Club Basket Frascati (C Gold), Okereke: «Ultimo quarto ad alta intensità, ma non è servito»

FRASCATI - Non è proprio una stagione fortunata quella della prima squadra maschile del Club Basket Frascati. I ragazzi di coach Marco Martiri hanno ceduto per 66-68 contro Sora, in uno dei due match casalinghi rimasti da qui a fine stagione e su cui il sodalizio tuscolano contava per guadagnarsi la certezza di evitare la retrocessione diretta. Una partita strana, iniziata molto in sordina dai padroni di casa e poi terminata con un incredibile arrembaggio finale come conferma anche il giovane centro Alessio Okereke.

«All’inizio non siamo scesi in campo con la giusta determinazione e concentrazione e Sora ha preso il largo arrivando fino al +17 del terzo quarto. Non abbiamo difeso bene e non siamo riusciti a trovare le giuste soluzioni in attacco: è stata una prima parte di gara indubbiamente negativa. Poi nell’ultimo quarto abbiamo aperto gli occhi, alzando l’intensità e cercando il tutto per tutto per provare la rimonta che non ci è riuscita nel finale solo per una certa imprecisione dalla lunetta». Tra le note positive per il Club Basket Frascati proprio la prestazione del centro classe 2000 che è cresciuto nel florido settore giovanile tuscolano. «Ho realizzato 14 punti e ne avevo segnati 15 nella precedente partita – sottolinea Okereke – Ho un buon rapporto coi miei compagni che mi danno tanta fiducia e io cerco di dare il massimo in campo. Ultimamente sto trovando il canestro con buona continuità». La situazione della serie C Gold del Club Basket Frascati è sicuramente complicata, anche se la squadra frascatana rimane con due punti di vantaggio sulla Lazio Riano fanalino di coda.

«Ci rimangono da giocare la prossima sfida a Grottaferrata e l’ultima in casa con Aprilia: da queste due partite deve uscire almeno una vittoria perché siamo convinti che quella basterebbe per evitare l’ultima posizione – osserva Okereke – Nel prossimo turno affronteremo il derby fuori casa consapevoli delle difficoltà che questa partita può portarci, ma cercheremo di dare quello che abbiamo per uscire dal campo con due punti».