I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati Rugby Club, buon gioco e grande maturità per l’Under 14 giallorossa

Frascati  - Ottimo esordio del Frascati Rugby Club nel corposo fine settimana sportivo aperto con una bella vittoria nel triangolare casalingo con Neo Ostia e Partenope da parte dell’Under 14 allenata da Pierfrancesco Carinci, Alessandro Grossi e Davide Martini. «Siamo davvero soddisfatti – ha commentato Carinci – per l’ottima prestazione, non solo sportiva, dei nostri ragazzi. Abbiamo assistito a un buon atteggiamento in fase difensiva, sia per quanto riguarda l’aggressività che per quanto riguarda l’organizzazione. Siamo anche contenti del fatto che iniziamo a vedere un gioco più maturo e complesso, anche in fase offensiva, rispetto a quello mostrato ad inizio stagione».

Domenica in terra sicula è arrivata la prima sconfitta dell’anno per i ragazzi impegnati nel campionato élite Under 16, battuti 17 a 14 dai pari età del Ragusa Rugby. «Una brutta prestazione in generale – ha dichiarato Simone Pomente - soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento. Non avevamo iniziato troppo male, riuscendo a giocare diverse fasi e a portarci in vantaggio, ma dopo qualche episodio sfortunato la nostra reazione non è stata delle migliori. L’eccessivo nervosismo ci ha portato a sbagliare diverse situazioni e abbiamo dato coraggio all’avversario che ci ha messo in difficoltà. È stata una partita che comunque ha offerto numerosi spunti per il lavoro settimanale e che sicuramente si rivelerà costruttiva per tutti».

Bellissima domenica di sole e rugby allo Stadio del rugby di Cocciano, dove il club ha organizzato il raggruppamento dedicato all’Under 8 e 10. «Ottimo atteggiamento in campo di tutte e tre le squadre Under 10 schierate – ha commentato Alberto Fiorani – che hanno dimostrato molta voglia di giocare e soprattutto, anche se in maniera grezza, hanno iniziato a muovere il pallone nello spazio nella fase offensiva. Nella fase difensiva qualche nota positiva dei nuovi soprattutto per quanto riguarda il placcaggio: questo è indice di un ottimo approccio nei confronti del contatto, problema affettivo su cui abbiamo lavorato in settimana. Un grazie speciale come sempre a tutte le famiglie e agli accompagnatori che hanno contribuito a rendere ancora più bello un raggruppamento già molto ben organizzato dal nostro Club». Molto bene anche per le due squadre Under 8 guidate da Sara Taffettani: «Una bella mattinata per i ragazzi che hanno dato prova di aver bene recepito il lavoro settimanale. Buono come sempre l’atteggiamento non solo degli atleti ma anche dei genitori che hanno fatto sentire la loro presenza e il loro sostegno».