I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata, crisi idrica: le perdite stradali non si fermano – VIDEO

GROTTAFERRATA (attualità) – Nuova segnalazione da Via degli Ulivi. Si attendono iniziative da parte dell'amministrazione comunale, al momento in silenzio. Acea allarga le turnazioni

ilmamilio.it

Nuovo guasto idrico nella cittadina di Grottaferrata. In Via degli Ulivi, di fronte il campo sportivo, un tombino sta perdendo un ingente quantitativo di acqua. La segnalazione è stata postata sotto forma di video nel Gruppo Facebook ‘’Grottaferrata, terra di nessuno”. Continuano ininterrottamente dunque i disagi nel territorio cirptense, falcidiato da molti anni da questo tipo di problemi e, più recentemente, dalle turnazioni che hanno apportato disagi sopratutto nelle periferie.

 

Acea, nei prossimi giorni, proseguirà con la sua politica. E’ di oggi la notizia che a Rocca di Papa tutto il territorio comunale subirà degli arresti o dei cali di pressione dalle 7 del 26 Luglio fino alle 7 del 27 Luglio. In giornata, intanto, è stato reso noto che è salito a venti il numero dei comuni del Lazio dove viene attuato il razionamento dell’acqua disposto da Acea per far fronte all’emergenza idrica scatenata dalla forte siccità estiva (ma anche da investimenti insufficienti negli scorsi anni).

Tra i centri abitati interessati, molti sono nella zona dei Castelli Romani: Rocca Priora, Rocca di Papa, Monte Compatri, Grottaferrata, Lariano e Zagarolo. A giugno i comuni coinvolti dall’erogazione a turno erano quindici.

Al momento da parte dell’amministrazione comunale, nell'arco di questo primo mese di insediamento, non ci sono state riflessioni pubbliche sul tema. La speranza è che il silenzio si trasformi in iniziative concrete al fine di tutelare i residenti e far in modo di risolvere una problematica (sopratutto quella inerente le dispersioni) costantemente presente sul territorio.