I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Fusione nucleare: Frascati (ancora) nell'Olimpo della scienza, un DTT di portata mondiale

enea macchina frascatiFRASCATI (scienza) - L'assegnazione al Centro Enea di via Enrico Fermi rafforza ulteriormente l'ultrasessantennale vocazione della città tuscolana che torna al centro di tutte le cronache

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Una data, quella del 4 aprilre 2018, destinata a restare nella storia. Da ieri, il nome di Frascati, come non accadeva da decenni, è al centro delle cronache scientifiche e non solo: Frascati, nelle ultime ore, ha conquistato pagine cartacee e web, citazioni e riferimenti che non si vedevano da tanto, troppo tempo.

La scelta con la quale il Centro Enea di Frascati è stato individuato quale sito per la realizzazione della macchina prototipo nel grande progetto per la fusione nucleare di Demo, il DTT (Divertor tokamak test facility) non è stata affatto una scelta scontata e la delusione, testimoniata da decine di articoli ed interviste, dimostrata dagli altri siti antagonisti, certifica appieno l'importanza di quanto accaduto ieri.

LEGGI Fusione nucleare, il DTT si farà all'Enea di Frascati: un progetto da 500 milioni di euro

Un evento di portata europea, perché proprio dall'Europa (ma anche da investitori mondiali come la Cina) proviene la maggior parte dei fondi (250 milioni dal Bei): un progetto di portata europea perché lungo la strada che porterà si spera entro il 2050 alla produzione di energia elettrica da fusione nucleare, riproducendo i processi che avvengono nelle stelle (banalmente H+H->He) l'Europa vuole essere al primo posto.

sfaccendati180330

 

 

 

 

 

 

 

Una data, quella del 4 aprile 2018, da far impallidire ogni altro evento e accadimento passati per Frascati negli ultimi 60 anni. Quando nel 1955 l'intuizione di Giorgio Salvini e di tutti coloro che videro nell'area da allora denominata come "Sincrotrone" quella nella quale realizzare e valorizzare un polo scientifico di carattere nazionale, europeo e mondiale, l'intenzione fu proprio quella di dare una caratterizzazione fortissima al territorio tuscolano.

I milioni di euro, gli investimenti, il lavoro che il DTT porterà a Frascati sono un valore assoluto. Ecco che dunque quello del 2018, a 63 anni dal fatidico 1955 (che cadeva peraltro a un secolo dall'apertura di quella ferrovia che fece di Frascati, nel 1856, la città del primo treno dei Papi e di Roma), resterà come l'anno eccezionale della scienza e del territorio. Quello che è accaduto nelle scorse ore è la naturale evoluzione di quanto avvenuto tra gli anni '50 e gli anni '60 dello scorso secolo quando a Frascati "atterrarono" non solo il Sincrotone da 1,1 GeV (all'epoca il più grande acceleratore di particelle del mondo), ma in stretta successione quegli insediamenti di scienza e ricerca che oggi rispondono ai nomi dell'Enea, dell'Infn (Istituto nazionale di fisica nazionale, che proprio a Frascati ha la sua sede nazionale), l'Esa, l'Esrin e, poco distanze, il Cnr. Tutta la grande scienza nazionale ed europea si è fermata a Frascati.

petra febb2018

La portata di quanto deciso ieri dall'Enea, di carattere internazionale, è già palpabile in queste ore nelle quali ancora, probabilmente, chi non mastica di queste cose non riesce a "pesare" col giusto metro quanto sta per accadere.

Un'assegnazione che deve rendere orgogliosi tutti i frascatani e tutti i cittadini dei Castelli romani.

La realizzazione del DTT a Frascati, non solo rilancia il sito tuscolano, ma lo indirizza a nuova vita. Lo riconsegna, ancora una volta, all'Olimpo della ricerca planetaria. A Frascati, si guarderà da tutto il mondo perché nella fusione nucleare e nella creazione di energia pulita l'umanità intera ripone le sue speranze per il futuro.

Eccolo, dunque, quanto accaduto nelle scorse ore e passato quasi in (relativa) sordina a livello locale. Per capire, meglio, quanto accaduto nelle scorse ore, è sufficiente scrivere il nome "Frascati" su google e scoprire cosa esce.

Il mondo.