I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

La Biblioteca della legalità arriva ai Castelli Romani

CASTELLI ROMANI (attualità) - 200 titoli selezionati da un comitato di esperti

ilmamilio.it

Il Consorzio SBCR ha aderito al progetto BILL - Biblioteca della legalità  promosso dalla Fattoria della Legalità. Si tratta di una bibliografia costituita da più di 200 titoli selezionati da un comitato di esperti: storie vere, romanzi, saggi, fumetti e albi illustrati indirizzati ai bambini e ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Lo scopo è quello di promuovere la cultura della legalità, della responsabilità e della giustizia tra le nuove generazioni.

BILL nasce nelle Marche, ad Isola del Piano, in un casolare sottratto alla mafia e dato in gestione ad un'associazione di volontariato. Sono libri destinati a spostarsi e a non restare fermi sugli scaffali: lo scaffale può essere ospitato per un periodo di tempo, ad esempio, dalle scuole che ne fanno richiesta. Molti sono gli enti, le associazioni e le persone che hanno aderito al progetto. Tra questi, insieme alla biblioteca Collina della Pace di Roma, anche il Consorzio delle biblioteche dei Castelli Romani.

I libri che compongono BILL e sono disponibili nelle biblioteche castellane sono già visibili sul nostro catalogo online, fra le proposte di lettura.

A partire dal prossimo anno scolastico, le scuole interessate potranno ospitare la biblioteca sulla legalità, prenotandola.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Il Consorzio presenterà il progetto BILL all'interno della “XXIII Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno, in ricordo delle vittime innocenti di mafia” organizzata dall'associazione Libera per la mattinata del 21 marzo prossimo.

Per l'occasione, il presidio di Libera dei Castelli Romani ha organizzato un corteo a Pavona, invitando le scuole e i cittadini a partecipare attivamente. Il corteo raggiungerà Villa Contarini dove verranno letti i nomi delle vittime e inaugurati i Murales della Libertà realizzati da Libera e dal liceo artistico di Velletri; al termine, il  Consorzio SBCR presenterà BILL con uno stand in cui saranno esposti alcuni dei libri selezionati.

«BILL è una biblioteca che viaggia in valigia - commenta il Presidente del Consorzio, Giuseppe De Righi -, si sposta, si trasforma, porta con sé tracce del nostro passato e guarda ad un futuro migliore. Viene inaugurata il primo giorno di primavera: lo consideriamo un buon auspicio! Partecipare attivamente al progetto, coinvolgere le nostre scuole, i lettori e la società civile, costituisce l’occasione per dare un senso al profumo di libertà che proviene dai libri, dalla cultura, dal nostro territorio».

accademia dellarole

petra febbraio 2018
 Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Pai