I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Per info e segnalazioni contattaci via mail a redazione@ilmamilio.it oppure su whatsapp al 3319188520

---

Frascati, plance elettorali: i dubbi che rimangono dopo il catechismo

FRASCATI (attualità) - La nota di ieri sera dell'Amministrazione lascia aperti diversi punti

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

selasai 10anni

In relazione alla replica da parte dell'Amministrazione comunale, giunta e puntualmente pubblicata ieri sera, relativamente alle plance elettorali, si ritiene che a seguito del corposo e didascalico - a tratti catechetico - comunicato, si siano omessi qualche particolare per i quali si intende chiedere chiarimento.

1. Alla luce del richiamato obbligo di legge in relazione agli spazi da garantire, come mai si è provveduto ad installare le plance in maniera così tardiva e quasi ormai in prossimità della scadenza elettorale?

2. Alla luce del richiamato obbligo di legge, come mai altri Comuni sono riusciti a contenere la proliferazione delle stesse? Come mai alcuni - a quanto risulta - proprio per evitare di posizionare decine e decine di plance hanno trovato altre soluzioni?

sfaccendati1

 

 

 

 

 

 

3. Risulta quantomeno curioso il fatto che l'attenta Amministrazione comunale e il suo puntuale ufficio stampa non abbiano ritenuto opportuno chiarire quanto avvenuto lo scorso 22 febbraio (all'indomani del tardivo posizionamento delle nuove plance, per l'appunto) quando il vento fece volare i pannelli mal zavorrati e mal ancorati addosso a diverse in piazza Marconi auto danneggiandole. Come mai in quell'occasione nessuno intervenne? Chi ha risarcito i danni alle auto? Di che cifre si parla? Come mai non è stato diramato un puntuale comunicato stampa?

Quando si fa comunicazione istituzionale, dovrebbero insegnarlo, si dovrebbe fare a tutto tondo. E non solo come e quando fa comodo, e non solo e quando ci si ritiene nel diritto di diramare sferzanti comunicati stampa.

 

petra fiera

Pai

 

 

Commenti   

0 #1 storico 2018-03-13 16:52
Dopo i "chiarimenti" e l'aria..., tanta...., fritta..., la speranza è che MAI PIU' tali scempi rettangolari di latta siano posizionati lungo il perimetro che onora la memoria dei nostri 139 eroi della I guerra mondiale.
Citazione

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna