I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Il giallo di Nemi: si indaga sulla morte di Ximena Garcia. Troupe di ‘Chi l’ha visto?’ individua la cinta della donna appesa ad un albero

NEMI (attualità) - Ascoltato dai Carabinieri il marito, sequestrate le auto e l'appartamento

ilmamilio.it 

Proseguono le indagini delle forze dell'ordine per scoprire le cause della morte di Ximena Garcia, 32 anni, il cui corpo è affiorato sabato mattina dalle acque del Lago di Nemi, individuato da un pescatore. Ximenia era scomparsa 40 giorni prima da Campoleone, frazione di Lanuvio.

Questa mattina la popolare trasmissione di Raitre, ‘Chi l’ha visto?’, nella sua striscia quotidiana delle 11.30, si è rioccupata del caso. Nella giornata di Domenica una sua troupe è giunta a Nemi per filmare la zona del ritrovamento. Individuata, appesa ad un albero, una cinta nera con un fiore al centro. La sorella di Ximena, informata dei fatti, ha confermato che la cinta era di Ximena. I Carabinieri d Lanuvio hanno repertato l’oggetto. Sequestrata le auto del compagno, di professione meccanico, e della donna. L’uomo è stato ascoltato dai militari dell'Arma. Apposti i sigilli anche all’appartamento dove viveva la coppia.

Si attende ora il risultato dell'autopsia. 'Chi l'ha visto?' ha rivolto un appello a tutti coloro che possono aver visto qualcosa attorno alla casa di Ximena lunedì 22 gennaio a Lanuvio, giorno della scomparsa della vittima.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

Pai

Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011